novità

Volkswagen Polo:
guida semi-automatica

Volkswagen Polo: <br />guida semi-automatica

Volkswagen Polo:
guida semi-automatica

Volkswagen Polo: <br />guida semi-automatica

Volkswagen Polo:
guida semi-automatica

Volkswagen Polo: <br />guida semi-automatica

Volkswagen Polo:
guida semi-automatica

Con oltre 18 milioni di esemplari prodotti, la Polo è uno dei modelli compatti di maggior successo a livello globale. Con un’anteprima mondiale, Volkswagen presenterà un nuovo stadio evolutivo della Polo; la prevendita in Svizzera prenderà il via già da fine maggio e il lancio sul mercato avverrà in autunno. Il design, le tecnologie e la matrice di equipaggiamenti sono stati ampiamente aggiornati.
L’aggiornamento è subito riconoscibile a livello visivo dalla parte frontale e posteriore rivisitate. Anche l’equipaggiamento di serie è stato ampliato. A bordo saranno disponibili di serie, ad esempio, fari a LED e luci posteriori a LED, il «Digital Cockpit», un sistema di infotainment e un volante multifunzionale. Per la prima volta, la Polo potrà essere guidata in modalità parzialmente automatica su tutta la gamma di velocità grazie al «Travel Assist IQ.DRIVE», che si rifà ad una tecnologia fino ad ora disponibile solo nelle vetture di categoria superiore.
Come novità nella classe Polo, il sistema predittivo «ACC» (regolazione automatica della distanza) di nuova concezione e l’assistente per il mantenimento della corsia «Lane Assist», d’ora in poi sempre disponibile di serie, si uniscono in un nuovo sistema permettendo così la guida semi-automatica.
Un ulteriore highlight tecnologico è dato dai nuovi «fari LED Matrix IQ.LIGHT»; il sistema di illuminazione interattivo venne impiegato per la prima volta nel SUV Touareg di categoria superiore.
Volkswagen ha riformulato le linee d’equipaggiamento. D’ora in avanti il configuratore partirà dalla versione «Value», per poi passare a «Polo», «Life», «Style» e «R-Line». Rispetto al modello precedente, l’equipaggiamento di serie dei modelli base presenta un pacchetto nettamente ampliato che include ad esempio i fari a LED e le luci posteriori a LED, un volante multifunzionale e il «Lane Assist». Un’altra novità è l’airbag centrale, ubicato in posizione laterale sullo schienale del sedile posteriore dal lato del conducente. Aprendosi verso il centro, protegge il conducente e il passeggero anteriore in caso di incidente. Nell’equipaggiamento di base della nuova Polo, Volkswagen ha introdotto anche il «Digital Cockpit» (strumentazione digitale con un display da 8,0 pollici). Di serie sono compresi anche il climatizzatore, l’impianto radio «Composition Media» con display da 6,5 pollici, un’interfaccia di telefonia Bluetooth, specchietti retrovisivi esterni regolabili e riscaldabili elettricamente e alzacristalli elettrici anteriori e posteriori. La versione di equipaggiamento «Life» rappresenta il livello successivo. Sono comprese di serie caratteristiche aggiuntive come i cerchi da 15 anziché da 14 pollici, «App-Connect Wireless», l’infotainment «Ready2Discover» che offre la possibilità di integrare a posteriori la funzione di navigazione come «Function on demand», un bracciolo centrale e volante e pomello del cambio in pelle.
Così come «Life», sono stati introdotti anche i due nuovi equipaggiamenti di punta «Style» e «R-Line», inizialmente concepiti per l’attuale Golf. Le configurazioni «Style» e «R-Line» sono focalizzate su aspetti diversi, ma dal punto di vista del livello di dotazioni, le due linee sono equiparabili. Nel pacchetto d’equipaggiamento ampliato di Polo Style rientrano ad esempio i «fari LED Matrix IQ.LIGHT». Ulteriori caratteristiche esterne includono la parte anteriore personalizzata con listelli trasversali in look cromato, fari fendinebbia a LED e cerchi in lega leggera da 16 pollici tipo «Palermo». Il pacchetto di funzioni ampliato comprende anche un assistente di parcheggio automatico. A bordo sono compresi dettagli aggiuntivi come l’illuminazione ambiente e il sistema di infotainment da 8 pollici «Ready2Discover» incluso «App-Connect Wireless».

Volkswagen Polo: <br />guida semi-automatica

Con esterni personalizzati, la nuova Polo R-Line sottolinea fin dal primo sguardo il suo assetto sportivo. I paraurti si distinguono da quelli di tutte le altre versioni Polo grazie al design «R» caratteristico. Sul davanti, i listelli trasversali e longitudinali in nero lucido delle prese d’aria di raffreddamento e la loro bordatura conferiscono una dinamica più carismatica. Anche su questa versione i fari fendinebbia a LED sono disponibili di serie. Nella parte bassa della carrozzeria il posteriore si differenzia dalle versioni di equipaggiamento «Polo», «Life» e «Style» dal diffusore, anch’esso in nero lucido, con mascherine dello scarico in look cromato integrate. La Polo R-Line inoltre si presenta di serie con cerchi in lega leggera da 16 pollici «Valencia». Come la Polo Style, anche la Polo R-Line è equipaggiata con il sistema di infotainment «Ready2Discover».
I prezzi della nuova Polo non sono stati ancora definiti. La prevendita in Svizzera prenderà il via a fine maggio e il lancio sul mercato avverrà nell’autunno di quest’anno.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Motori e mobilità
  • 1