Le nostre prove

VW e-up, piccola elettrica
ideale per il corto raggio

VW e-up, piccola elettrica<br />ideale per il corto raggio
Con corrente continua può essere ricaricata in un’ora all’80%

VW e-up, piccola elettrica
ideale per il corto raggio

Con corrente continua può essere ricaricata in un’ora all’80%

VW e-up, piccola elettrica<br />ideale per il corto raggio

VW e-up, piccola elettrica
ideale per il corto raggio

VW e-up, piccola elettrica<br />ideale per il corto raggio

VW e-up, piccola elettrica
ideale per il corto raggio

VW e-up, piccola elettrica<br />ideale per il corto raggio

VW e-up, piccola elettrica
ideale per il corto raggio

VW e-up, piccola elettrica<br />ideale per il corto raggio

VW e-up, piccola elettrica
ideale per il corto raggio

VW e-up, piccola elettrica<br />ideale per il corto raggio
Interno minimalista e tecnologico

VW e-up, piccola elettrica
ideale per il corto raggio

Interno minimalista e tecnologico

È vero, quando si parla di auto completamente elettriche, una delle prime domande che ci si pone è legata all’autonomia: abituati alle auto tradizionali, si vorrebbe poter percorrere 400-500 km prima di fare il pieno. Un’altra serie di domande che ci si dovrebbe però porre sono: per quale motivo voglio un’auto elettrica? Per gli spostamenti quotidiani? Per recarmi al lavoro? Per una sensibilità ecologica?
Se si escludono i viaggi medio-lunghi (che oltre all’autonomia richiedono spazio per eventuali passeggeri e bagagli), la nuova versione della Volkswagen e-up! (il punto esclamativo fa parte della sigla) può soddisfare non poche esigenze. Infatti, con la sua nuova batteria, questa piccola compatta a trazione elettrica può raggiungere fino a 260 chilometri d’autonomia. Dopo averla provata per alcune centinaia di chilometri per gli spostamenti locali (le tipiche tratte da pendolare, di 50-80 chilometri al giorno) si è dimostrata all’altezza delle aspettative: agile e pratica, scivola via nel traffico che è una bellezza. L’ambiente urbano è il suo territorio preferito e affronta l’autostrada senza complessi di inferiorità. Si viaggia in silenzio, compiaciuti di essere al volante di un mezzo a emissioni zero. Rimane un po’ la sensazione di essere costantemente in riserva, ma è un “retaggio” dei veicoli a propulsione termica. Un altro pensiero al quale ci deve abituare e che richiede un minimo di disciplina, è legato alla ricarica: arrivati sul lavoro o a casa è necessario trovare il punto per fare il pieno di energia. Va detto che con la e-up! non abbiamo avuto difficoltà: a pagamento o gratuiti (nei posteggi di alcuni grandi magazzini) le postazioni di ricarica non mancano. L’importante è informarsi (il sito emotì, promosso dalle varie aziende elettriche ticinesi dà tutte le indicazioni). Non è pratico come con le Tesla (la marca ha le sue postazioni) ma funziona.
Le e-up! è equipaggiata con una batteria più efficiente rispetto al modello precedente: la capacità è quasi raddoppiata passando da 18,7 a 36,8 kWh. La nuova batteria consente alla e-up! di raggiungere nella pratica un’autonomia di 260 km con una sola ricarica della batteria. Quando la batteria è scarica, può essere ricaricata in un’ora con corrente continua fino all’80%. La presa per la ricarica CCS necessaria nella nuova e-up è disponibile di serie. La compatta e-up! può accogliere quattro adulti. Alla massima velocità il motore elettrico eroga una potenza di 61 kW (83 CV), a veicolo fermo trasmette all’assale anteriore una coppia di 212 Nm tramite un cambio a rapporto unico. L’accelerazione da 0 a 100 km/h è di 11,9 secondi e si raggiungono i 130 km/h. Il conducente può scegliere tra tre profili di guida e cinque livelli di recupero dell’energia. La grande batteria agli ioni di litio si trova sotto il pianale, che conferisce al veicolo un baricentro basso e favorisce una manovrabilità agile. Nel prezzo, che parte da 25.600 franchi è incluso un equipaggiamento completo, impianto radio «Composition Phone» e DAB+, climatizzazione e assistente per il mantenimento della corsia «Lane Assist». È inoltre incluso il supporto per smartphone con la nuova app maps + more, che offre molte funzioni di navigazione e multimediali. L’app We Connect offre un valore aggiunto: con la sua funzione «e-Remote», si possono avviare, arrestare e programmare a distanza la ricarica e la climatizzazione a vettura ferma.

VW e-up, piccola elettrica<br />ideale per il corto raggio
La scheda

Motore: elettrico di 61 kW (83 CV) e 212 Nm
Velocità massima: 130 km/h
Accelerazione: da 0 a 100 km/h in 11,9 sec
Autonomia: 260 km

Mi piace
Ideale per gli spostamenti quotidiani, leggera, pratica e agile. Il rapporto qualità-prezzo.

Non mi piace
L’autonomia ridotta (per un territorio come il Ticino) e le piccole dimensioni limitano comunque l’uso ed escludono i percorsi lunghi, a meno di una pianificazione accurata.

Loading the player...
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Motori e mobilità
  • 1