Le nostre prove

Alla guida della Touareg scopriamo potenza e relax

Alla guida della Touareg scopriamo potenza e relax

Alla guida della Touareg scopriamo potenza e relax

Alla guida della Touareg scopriamo potenza e relax

Alla guida della Touareg scopriamo potenza e relax

Alla guida della Touareg scopriamo potenza e relax

Alla guida della Touareg scopriamo potenza e relax

Alla guida della Touareg scopriamo potenza e relax

Alla guida della Touareg scopriamo potenza e relax

Alla guida della Touareg scopriamo potenza e relax

Alla guida della Touareg scopriamo potenza e relax

Alla guida della Touareg scopriamo potenza e relax

Alla guida della Touareg scopriamo potenza e relax

Abbiamo provato la nuova Volkswagen Touareg nella versione R-Line dotata di un motore diesel 3.0 litri V6 TDI da 286 CV con cambio automatico a 8 rapporti e trazione integrale 4Motion. Un’auto esclusiva, considerato il prezzo base della versione R-Line di 83.400 franchi, che lievita a 110.467 franchi nel modello da noi testato a causa della dotazione aggiuntiva.
Una vettura rivoluzionata a livello tecnologico, rispetto alla generazione precedente, anche se il look presenta dei ritocchi che non stravolgono il precedente design. Tra le novità i gruppi ottici e la costruzione in acciaio e alluminio (-100 kg, totale 2.070). Il passo più generoso (2,89 metri) ed una lunghezza maggiorata di 7 cm (4,87 metri) aumentano comfort e spazio a bordo per chi siede dietro. Il bagagliaio può raggiungere una capienza di 810 litri spostando in avanti la fila posteriore di sedili, che si può frazionare in modalità 40:20:40.
Tra i numerosi sistemi di assistenza alla guida abbiamo apprezzato il «Lane Assist», il cruise control adattivo e il night vision (compreso nella dotazione supplementare) che di notte riconosce animali e persone, altrimenti invisibili, visualizzandole sul display. Particolarmente piacevole, soprattutto nei lunghi viaggi, la funzione massaggio per entrambi i sedili anteriori. Una guida in totale relax. In tema di meccanica si apprezzano le barre stabilizzatrici attive, gli ammortizzatori ad aria a controllo elettronico (-25mm. in autostrada, + 70 mm. in offroad) e le quattro ruote sterzanti: una serie di accessori che rendono agile e precisa la guida del nuovo SUV della Volkswagen.

Alla guida della Touareg scopriamo potenza e relax

Gli interni sono ben curati. Notevole il grande schermo da 15 pollici; grazie al comando touch, vocale o gestuale, il sistema risulta estremamente facile da utilizzare: non vi sono più infatti né interruttori meccanici, né pulsanti da attivare. Entusiasma anche il motore; quando si avvia il V6 si constata la perfetta integrazione tra telaio e propulsore: zero vibrazioni, grande silenziosità ed una spinta che permette di passare da 0 a 100 in 6,1 secondi toccando (volendo) i 235 km/h di velocità massima.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Motori
  • 1