Le nostre prove

Range Rover Velar, il comfort assoluto

L’estetica è molto piacevole, il cambio dolce e preciso, e l’abitacolo coccola conducente e passeggeri

Range Rover Velar, il comfort assoluto

Range Rover Velar, il comfort assoluto

Range Rover Velar, il comfort assoluto

Range Rover Velar, il comfort assoluto

Range Rover Velar, il comfort assoluto

Range Rover Velar, il comfort assoluto

Range Rover Velar, il comfort assoluto

Range Rover Velar, il comfort assoluto

Range Rover Velar, il comfort assoluto

Range Rover Velar, il comfort assoluto

Range Rover Velar, il comfort assoluto

Range Rover Velar, il comfort assoluto

Ci siamo messi alla guida della Range Rover Velar, declinata nel suo modello D275, ossia con motore diesel V6 da tre litri che sviluppa 275 cavalli e cambio automatico a otto rapporti.
Siamo nel segmento dei SUV di lusso (prezzo base di questo modello: 72’800 franchi) e la Velar si caratterizza per una linea più bassa e sportiva rispetto agli altri modelli Range Rover, pur conservando nitidamente l’identità caratteristica della casa britannica. L’estetica è molto piacevole, regala un senso di equilibrio nonostante le dimensioni quasi esagerate, i fari a LED si integrano perfettamente nell’insieme, sono sottili e molto ben inseriti in un frontale grintoso, dominato da una calandra non troppo imponente.
La prima annotazione è per il cambio automatico, dolce e preciso: si passa da un rapporto all’altro in maniera totalmente indolore, con una gentilezza degna di una nobildonna.
Il comfort a bordo è assoluto: i sedili di guidatore e passeggero sono ampi, ergonomici, comodi, avvolgenti, foderati di pelle; l’insonorizzazione è eccellente, lo spazio non è estremo, ma permette di viaggiare comodamente in cinque persone. Impressionano i due ampi schermi, uno collocato nella plancia, l’altro nella consolle centrale, dai quali si possono regolare quasi tutti i comandi. Un terzo schermo è situato nel cruscotto, è configurabile (per esempio può offrire una vista sul navigatore) ed offre una grande visibilità su tutti gli indicatori indispensabili a chi sta alla guida.

Range Rover Velar, il comfort assoluto

Abbiamo a che fare con un’auto a passo lungo (287 cm) e con volumi molto importanti, dato che misura 4,80 metri di lunghezza. Va da sè che la guida di questo super SUV nel traffico cittadino non è la cosa più semplice da fare, tuttavia i dispositivi di assistenza alla guida, di ultima generazione e in un pacchetto molto completo, rendono accettabile la sfida.
A livello di motore, abbiamo a che fare con un sei cilindri equilibrato e silenzioso, che ai 275 cavalli erogati dal propulsore affianca anche una coppia importante di 625 Nm. Tuttavia, anche utilizzando l’opzione di guida dinamica, non siamo in presenza di un fuoristrada - perché tale è la Velar - dalle prestazioni di un’autentica sportiva: per passare da 0 a100 km/h ci vogliono 7 secondi, colpa del peso del veicolo, che sfiora le due tonnellate. La velocità massima della Velar è di 218 km/h, la trazione è integrale e permanente.

Loading the player...
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Motori
  • 1