Novità

Renault Clio, l’evoluzione della specie

È in arrivo la 5. generazione: più matura all’esterno, ripensata negli interni

Renault Clio, l’evoluzione della specie

Renault Clio, l’evoluzione della specie

Renault Clio, l’evoluzione della specie

Renault Clio, l’evoluzione della specie

Renault Clio, l’evoluzione della specie

Renault Clio, l’evoluzione della specie

Renault Clio, l’evoluzione della specie

Renault Clio, l’evoluzione della specie

Renault Clio, l’evoluzione della specie

Renault Clio, l’evoluzione della specie

Renault Clio, l’evoluzione della specie

Renault Clio, l’evoluzione della specie

LISBONA Pur avendo il DNA che ha fatto il successo trentennale di questo modello (più di 15 milioni di esemplari venduti) la nuova Renault Clio è stata concepita con un doppio principio: evoluzione e rivoluzione. Giunta alla quinta generazione, la Nouvelle Clio si presenta più moderna e atletica. «È un’icona della saga Clio che eredita il meglio delle generazioni precedenti» ha affermato Laurens van den Acker, direttore del design del Gruppo Renault, durante la presentazione alla stampa a Lisbona.
La nuova Clio si ispira al modello precedente ma ha più espressività. La calandra, per esempio, vuole sottolinearne la personalità forte, le linee sono ancora più filanti e per la prima volta su una Clio troviamo i deflettori dell’aria sull’anteriore che contribuiscono a migliorare l’aerodinamica e a ridurre i consumi. I_fari LED sono su tutte le versioni. Anche se più corta di 12 mm, lo spazio interno è aumentato sia in abitabilità sia nel volume del bagagliaio che raggiunge i 391 litri.
Materiali di alta qualità, morbida imbottitura del cruscotto, pannelli porta e profilo della consolle centrale: l’interno cambia decisamente dimensione in termini di qualità. Più compatto per liberare spazio, è orientato verso al guidatore e ingloba più tecnologie. Il suo design a forma di onda accentua l’impressione di larghezza.

Renault Clio, l’evoluzione della specie

Dotato dei più grandi schermi della sua categoria, offre un design ergonomico e moderno. L’elemento chiave dello Smart Cockpit è il display multimediale di 9,3 pollici, il più grande mai visto su una Renault.
La guida è molto piacevole e da subito si apprezza l’assistenza alla guida anche in autostrada ma non solo: l’impianto stereo Bose, con nove altoparlanti, è un vero gioiello. Da fine settembre sarà disponibile la versione ibrida e non mancheranno altre sorprese: è prevista la commercializzazione di quindici versioni dotate della tecnologia della guida autonoma. Il prezzo parte da 14.900 franchi.

Loading the player...
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Motori
  • 1