Skoda Kodiaq RS, un SUV generoso

LE NOSTRE PROVE

Gli atout: eccellenti dotazioni di serie, grande benessere a bordo, guida facile e divertente, motore diesel da 2 litri scattante

Skoda Kodiaq RS, un SUV generoso

Skoda Kodiaq RS, un SUV generoso

Skoda Kodiaq RS, un SUV generoso

Skoda Kodiaq RS, un SUV generoso

Skoda Kodiaq RS, un SUV generoso

Skoda Kodiaq RS, un SUV generoso

Skoda Kodiaq RS, un SUV generoso

Skoda Kodiaq RS, un SUV generoso

Skoda Kodiaq RS, un SUV generoso

Skoda Kodiaq RS, un SUV generoso

I dirigenti di casa Skoda assicurano che il motore diesel due litri che alimenta la Kodiaq RS è il più potente mai costruito dal fabbricante boemo. L’abbiamo provato e ci ha pienamente convinto a livello delle prestazioni: tenuto conto che si tratta di un diesel, è un propulsore brillante, che regge bene il rapporto con il primo SUV della gamma sportiva RS (Rally Sport) di Skoda.

Del Kodiaq abbiamo già avuto modo di scrivere a più riprese. È un’auto che per dimensione (tanta) e qualità delle rifiniture non ha nulla da invidiare ai prodotti di marchi più blasonati ed è parte di quella strategia vincente che ha portato Skoda a risultare una delle case più dinamiche e di successo del mercato automobilistico.

Anche la versione RS si muove con la trazione integrale e può essere considerata una sintesi ben riuscita tra prestazioni sportive ed esigenze quotidiane, offrendo di sé un’impressione di robustezza che si sposa però bene con linee moderne e accattivanti.

La dotazione di serie di questo modello è straordinaria: si va dai cerchi in lega da 20’’ ai fari LED adattivi, sedili sportivi di pelle e Alcantara, quadro strumenti digitale virtual cockpit da 10,2’’, climatronic bizona e altro ancora. Il tutto, contenuto in un prezzo base di 56’240 franchi.

La guida della Kodiaq RS è piacevole, facile e divertente: a ciò contribuisce la posizione alta del sedile del conducente, che permette di avere un’ottima visione della strada, un cambio automatico a doppia frizione e a sette rapporti morbido ed elastico, appena percettibile nel passaggio da una marcia all’altra, ma soprattutto la potenza di un motore che mette a disposizione la coppia massima di 500 Nm sin dal primo affondo sul pedale del gas, tra i 1.750 e i 2.500 giri/min.

Skoda Kodiaq RS, un SUV generoso

L’abitacolo della Kodiaq è un nido che ti coccola e ti vizia come poche auto di questo segmento e questo prezzo possono permettersi di fare. Ogni cosa è al posto giusto, i sedili avvolgenti, il materiale utilizzato per realizzare la plancia e i rivestimenti di ottima fattura, la strumentazione di bordo un invito alla scoperta di funzioni sempre nuove (ma qui, qualcuno potrebbe avere qualcosa da ridire: la vita a bordo è complicata...). Il virtual cockpit si presta a diverse declinazioni, tutte sostanzialmente utili, cioè nello spirito di Skoda. Non stiamo parlando di un’auto «simply clever»? Certo, e dunque gli ingegneri cechi hanno riservato anche e soprattutto a questo modello grandi, impagabili attenzioni.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Motori
  • 1
  • 1