Le nostre prove

Toyota RAV4 ibrida, sicura e maestosa

La quinta generazione del SUV si presenta con forme tutte spigoli e linee tese ed è spinta da un motore di 218 cavalli

Toyota RAV4 ibrida, sicura e maestosa

Toyota RAV4 ibrida, sicura e maestosa

Toyota RAV4 ibrida, sicura e maestosa

Toyota RAV4 ibrida, sicura e maestosa

Toyota RAV4 ibrida, sicura e maestosa

Toyota RAV4 ibrida, sicura e maestosa

Toyota RAV4 ibrida, sicura e maestosa

Toyota RAV4 ibrida, sicura e maestosa

Toyota RAV4 ibrida, sicura e maestosa

Toyota RAV4 ibrida, sicura e maestosa

La quinta generazione del SUV Toyota Rav4 si presenta con forme tutte spigoli e linee tese. Spicca anche l’imponente frontale. Abbiamo provato la versione con motore a quattro cilindri in linea di 2.5 litri a benzina, abbinato a un motore elettrico con una potenza complessiva di 218 CV e nell’allestimento Style che ha una dotazione generosa.
Lunga 4,6 metri questa vettura offre spazi generosi a passeggeri e bagagli. Nella parte posteriore dell’abitacolo il divano largo permette di ospitare anche tre adulti.

Toyota RAV4 ibrida, sicura e maestosa

L’innovativo motore ibrido carica la batteria automaticamente mentre si viaggia in autostrada o sulla cantonale, per permettere poi di viaggiare solo con il motore elettrico in città o quando si rientra tardi a casa la notte per non disturbare i vicini. Buona la dotazione di aiuti alla guida che tra l’altro include il monitoraggio dell’angolo cieco nei retrovisori e la frenata automatica d’emergenza in grado di «vedere» i ciclisti e anche i pedoni al buio.
Il servosterzo rende facili ogni manovra nonostante le dimensioni notevoli della carrozzeria. Un ulteriore aiuto nell’evitare ostacoli ci viene dato dalla telecamera posteriore e da quella anteriore. La versione da noi provata ha un prezzo base di 48.000 franchi e tre pacchetti addizionali per un totale di 7.300 franchi, assicurando così tutte le comodità, come ad esempio il portellone elettrico con comando a sensore, il navigatore, i comandi vocali, la ricarica senza filo per il cellulare e molto altro ancora.
Il cambio a variazione continua di rapporto assicura una guida rilassante. Mentre se si preferisce una guida sportiva basta premere con decisione sull’acceleratore e il motore reagisce con prontezza alle sollecitazioni del conducente, anche se in fase di forte accelerazione è un po’ rumoroso. Le levette dietro il volante permettono inoltre l’inserimento manuale delle marce. Le morbide sospensioni filtrano bene le sconnessioni della strada e l’isolamento acustico è efficace.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Motori
  • 1