Il comitato dell’Ente regionale per lo sviluppo del Luganese riconosce ed evidenzia l’importanza del progetto del Polo sportivo e degli eventi di Lugano (PSE) per tutto il Luganese e per il Ticino.

La decisione del Comitato ERSL di sostenere il PSE è fondata su tre pilastri:

- Il nuovo stadio, il palazzetto dello sport e l’aumento dell’offerta di infrastrutture sportive con il centro sportivo Al Maglio sono necessari per assicurare una risposta adeguata al bisogno di movimento e attività sportive dei giovani e, in generale, di tutta la popolazione, compresa la terza età.

- La possibilità di ospitare a Lugano incontri sportivi di livello internazionale (nel calcio ma anche nella pallacanestro o la pallavolo) è importante per promuovere l’immagine di Lugano e di tutta la regione (e il Ticino) a livello internazionale. Una promozione che porterà benefici al turismo ma anche a numerose attività economiche che generano posti di lavoro e reddito.

- Per la realizzazione del PSE si prevede una spesa di 167 milioni di franchi per i contenuti sportivi ai quali si aggiungono gli investimenti privati per un totale di oltre 300 milioni. Per l’ERSL questo investimento porterà stimoli positivi a tutta l’economia regionale, anche grazie all’impegno del Municipio di Lugano di chiedere ai promotori di favorire le aziende locali.

Per queste ragioni, il Comitato ERSL auspica che i cittadini di Lugano esprimano un «Sì» il prossimo 28 novembre 2021.

Dopo l’auspicata approvazione del progetto, il Comitato ERSL si impegna ad aprire le discussioni con la Città per concordare le modalità per riconoscere in modo più concreto l’importanza regionale del PSE anche attraverso forme di partecipazione all’investimento o ai costi di gestione di altri Comuni del Luganese.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Opinioni
  • 1