L’importanza dello sport va ben al di là della semplice attività sportiva. Lo sport è soprattutto un luogo d’incontro e di confronto con altre persone e fra diverse generazioni. Lo sport unisce le persone e negli ultimi anni è diventato sempre più popolare e alla portata di tutti, uomini, donne, giovani e meno giovani.

Se lo Sport è integrazione allora il polo sportivo deli eventi, che è la casa degli sport, è uno degli esempi più importanti d’integrazione per Lugano e la regione. Il progetto ha una forte caratteristica popolare ed è fatto in modo tale che il via e vai di persone sia facilitato e sempre possibile al di là degli eventi sportivi con ristoranti, commerci e una zona di svago verde aperta a tutti.

L’impegno, ed in particolare la capacità di sognare e raggiungere grandi traguardi definiscono l’anima dello sport, lo stesso impegno e la stessa dedizione la mettono gli artisti e gli imprenditori attivi nel mondo degli eventi.

Il linguaggio sportivo unisce universalmente perché non ha confini, lingua o ideali. È bastato vedere i social media per osservare un numero incredibile di bandiere rossocrociate e le foto di Noè, Ajla, Nina o Belinda con le loro medaglie, per dimostrarci uniti dietro ai nostri campioni di oggi.

A Lugano si contano 140 diverse associazioni sportive con ben 25000 persone iscritte. Il nuovo polo sportivo degli eventi darà finalmente un luogo d’incontro alle persone che frequentano queste associazioni e per tutta la popolazione.

Lugano è Vita, Lugano è Passione, Lugano è Sport. Il 28 novembre voterò un Sì convinto al polo sportivo degli eventi e invito tutti i cittadini e le cittadine luganesi a fare lo stesso.

Marika Beretta, PPD Lugano

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Opinioni
  • 1