Vietare il fumo a Milano? Valanga di scettici

ITALIA

La proposta del sindaco Giuseppe Sala non convince i milanesi - Il nostro reportage in una delle aree con il livello più elevato di polveri fini - FOTO e VIDEO

Vietare il fumo a Milano? Valanga di scettici
© CdT/Gabriele Putzu

Vietare il fumo a Milano? Valanga di scettici

© CdT/Gabriele Putzu

Vietare il fumo a Milano? Valanga di scettici

Vietare il fumo a Milano? Valanga di scettici

Cavalcando l'onda verde che si è già fatta breccia anche sull'agenda politica dell'Unione europea, la proposta del sindaco piddino di Milano Giuseppe Sala di vietare il fumo all'aperto in città entro il 2030 ha già provocato un piccolo terremoto dentro e fuori dalle stanze di Palazzo Marino (storica sede dell'Amministrazione comunale). Dal profilo formale, la misura, che farà parte del Piano aria-clima della Giunta e che tanto ha già fatto discutere, dovrà essere sottoposta prossimamente al Consiglio comunale, dove non mancheranno certo le opposizioni. È comunque pur sempre frutto di una visione sul futuro del capoluogo lombardo che si è concretizzata, in parte già da tempo, con una serie di provvedimenti condivisi di lotta allo smog e di puntuali misure di tutela ambientale (divieti di circolazione,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Sondaggio del giorno
  • 1
  • 1