Mens sana

Ricominciare
con prudenza

Ricominciare <br />con prudenza
Prendersi un momento tutto per sè, ad esempio con una corsa o camminata serale in solitudine, aiuta a darsi degli obiettivi per l’attività fisica

Ricominciare
con prudenza

Prendersi un momento tutto per sè, ad esempio con una corsa o camminata serale in solitudine, aiuta a darsi degli obiettivi per l’attività fisica

È mia abitudine, il giorno di Capodanno, infilare scarpette e tuta per fare una corsa nel bosco vicino a casa. In genere corro una mezz’oretta e anche più, in completa solitudine. Non importa se piove, fa freddo o c’è la neve. Il mio appuntamento con la corsa del primo giorno dell’anno è diventato un momento irrinunciabile. Perché? Perché in questa sorta di sospensione spazio-temporale che mi regala la corsa leggera riesco sempre a trovare le giuste condizioni per fare progetti per l’anno che è appena iniziato. Nello sport, come in altri ambiti della vita.

Prendiamo l’attività fisica. È importante prendersi un momento tutto per sé per darsi degli obiettivi. Possibilmente realistici e commisurati alle proprie condizioni e capacità. Nel mio caso, ad esempio, c’è stato un tempo in cui puntavo a degli obiettivi agonistici e quindi a una preparazione molto esigente e puntigliosa. Con il passare degli anni le mie aspettative si sono trasformate: oggi il mio fine è quello di fare sport in un’ottica soprattutto di benessere.

Ricominciare <br />con prudenza

Le prime settimane dell’anno sono dunque il momento ideale per progettare e magari cambiare abitudini. Insomma, per dare inizio a qualcosa di nuovo e importante. Anche per chi non ha mai fatto sport, ma vorrebbe iniziare un’attività fisica. Oggi si assiste in Ticino a una sorta di “boom” nelle discipline di resistenza: corsa, jogging, bicicletta, nuoto, walking... È quindi facile che dall’esempio degli altri venga la tentazione di provare.

Mi sembra di immaginare la domanda che in molti si porranno forse a questo punto: ma se negli ultimi anni il mio stile di vita è stato quello del perfetto sedentario avrò ancora delle chance di mettermi in gioco, ad esempio cominciando a fare un po’ di jogging? La risposta è certamente positiva e i casi di riconversione nelle abitudini sportive segnati dal successo sono davvero tanti.

Ricominciare <br />con prudenza

Ovvio che per chi volesse iniziare ad esempio a correre partendo da zero, la parola d’ordine è prudenza e che la prima cosa da fare è sottoporsi ad una accurata visita medica per verificare l’idoneità fisica. La cosa saggia è poi iniziare gradualmente, magari camminando, per poi piano piano iniziare a correre per brevi tratti. Il nostro corpo è qualcosa di straordinario e in molti saranno sorpresi da come in poco tempo si arriva a compiere degli sforzi che solo due mesi prima non si sarebbero neppure immaginati.

Ma prima di tutto deve nascere, forte e convinta, quella convinzione di voler partire con il nostro progetto. E in ciò una riflessione ad inizio anno può essere il momento giusto, sia per chi inizia da zero che per gli sportivi più navigati e di esperienza.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Sport per tutti
  • 1