A Monza il gran finale per Camathias

Automobilismo

Il pilota ticinese sarà in gara con Giuseppe Ghezzi nell’ultima manche del campionato italiano GT

 A Monza il gran finale per Camathias
La Porsche 918 Cayman GT4 dell’Autorlando Sport che è condotta da Camathias. © CdT

A Monza il gran finale per Camathias

La Porsche 918 Cayman GT4 dell’Autorlando Sport che è condotta da Camathias. © CdT

Volge al termine la stagione 2019 di Joel Camathias. A Monza il ticinese questo weekend sarà impegnato nell’ultima gara della serie sprint del campionato italiano GT e lotterà per la conquista del titolo nella classe GT4. Dopo la pausa in settembre per la nascita del primogenito Romeo León, Joel è pronto a dare il massimo insieme al compagno d’equipaggio Giuseppe Ghezzi al volante della Porsche 918 Cayman GT4 dell’Autorlando Sport. Terzi in classifica a 26 lunghezze dalla vetta, i due non sono i favoriti ma fin quando i giochi sono aperti tutto può succedere, specie su una pista come Monza.

«Sono molto carico alla vigilia di questa ultima e importante gara. Sul piano personale, ovviamente, è un momento felicissimo e mi stupisco io stesso di destreggiarmi alla grande con biberon e pannolini. Sul piano sportivo, finire la stagione su una pista amica come Monza è il massimo. Il “Tempio della velocità” è esaltante per qualsiasi pilota, per me c’è il plus che la frequento da tantissimi anni e che è la pista di casa. Siamo ancora in lizza per il titolo della classe GT4, anche se la situazione non è semplice e non dipendiamo solamente da cosa potremo fare noi. Ma, si sa, nella battaglia finale per un titolo può sempre succedere di tutto. Noi saremo quelli con meno pressione dei tre aspiranti, visto che siamo i terzi in discordia,e dobbiamo solo attaccare e dare il massimo, senza fare calcoli e facendoci trovare pronti a cogliere le occasioni favorevoli che possono presentarsi», ha spiegato Camathias.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: AutoMoto
  • 1
  • 1