Alex Fontana ritorna a casa

Motori

Il pilota ticinese è stato ingaggiato da Emil Frey Racing per difendere i colori elvetici nel GT World Challenge Europe

Alex Fontana ritorna a casa
© Alex Fontana

Alex Fontana ritorna a casa

© Alex Fontana

Alex Fontana ritorna a casa

Alex Fontana ritorna a casa

Alex Fontana ritorna a casa

Alex Fontana ritorna a casa

Alex Fontana ritorna a casa

Alex Fontana ritorna a casa

Il 2021 inizia con una bella notizia. Alex Fontana torna a casa e ritrova la sua famiglia sportiva. Il ticinese è stato infatti ingaggiato da Emil Frey Racing per difendere i colori elvetici nel GT World Challenge Europe, il campionato di riferimento continentale per le vetture GT3. Quella con Emil Frey Racing è una bella storia d’amore, che iniziò nel 2017, quando Fontana venne chiamato nell’ultima gara di Barcellona al volante della Jaguar. Scoccò subito la scintilla che portò alla trionfale stagione 2018, quando un programma che si sarebbe dovuto concludere a metà stagione, visti i grandi risultati ottenuti in pista, venne rinnovato sino alla clamorosa conquista del titolo della Endurance Silver Cup. Nel 2019 la compagine diretta da Lorenz Frey lasciò il campionato, per farvi poi ritorno lo scorso anno difendendo i colori di Lamborghini Squadra Corse. E proprio al volante di una Huracàn EVO GT3, Alex Fontana tornerà in vettura alla caccia della riconferma in Silver Cup. Questa volta il programma è addirittura raddoppiato, perché il luganese correrà sia nella serie Endurance, di cui fanno parte le tradizionali gare di Monza e la 24 Ore di Spa-Francorchamps, e la serie Sprint, a cui appartengono tra gli altri, i circuiti di Misano e Brands Hatch. Alex dividerà il sedile di un equipaggio tutto svizzero, al fianco di Ricardo Feller, a cui nelle gare di durata si aggiungerà Rolf Ineichen.

«Sono molto felice di poter annunciare i miei programmi sportivi per la stagione 2021» spiega Alex Fontana. «Tornare in Emil Frey Racing è sicuramente un grande piacere che mi emoziona tanto, perché i ricordi del successo che abbiamo raccolto è sempre vivo nei nostri cuori. Ho lasciato una squadra che era il top dal punto di vista dell’engineering e nella messa a punto, ed ora incredibilmente il livello è ancora più alto. Sono esterrefatto da come in Emil Frey Racing, nonostante una stagione molto difficile a livello globale nel 2020, si siano fatti dei passi in avanti così importanti e che ovviamente mi rendono fiero e orgoglioso di far parte di questo progetto. La Lamborghini Huracàn EVO GT3 rappresenta una novità per me, ma in realtà è una vettura che ho sempre stimato, perché molto equilibrata. Abbiamo avuto modo di fare già un test, ed il feeling è molto positivo, come anche il rapporto con Ricardo e Rolf, con i quali mi alternerò al volante per tutto l’anno».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: AutoMoto
  • 1
  • 1