Caccia al titolo nelle European Series

Automobilismo

Anche in questa stagione Joël Camathias compete nelle GT4: «Il mio nuovo compagno è il danese Alexander Hartvig, un giovane promettente»

Caccia al titolo nelle European Series
Il pilota luganese Joël Camathias, che ha firmato con il team tedesco Allied Racing, è rimasto fedele alla Porsche, la sua marca del cuore.

Caccia al titolo nelle European Series

Il pilota luganese Joël Camathias, che ha firmato con il team tedesco Allied Racing, è rimasto fedele alla Porsche, la sua marca del cuore.

Anche in questa stagione, per la seconda volta, Joël Camathias parteciparà alla GT4 European Series. Il pilota luganese rimane fedele alla Porsche, la sua marca del cuore, e ha firmato con il noto team tedesco Allied Racing. Joël Condividerà il volante della vettura, iscritta nella categoria Pro-Am, con il danese Alexander Hartvig.

Dopo essersi messo in luce lo scorso anno nella serie di riferimento in Europa per le GT4, nonostante una stagione decurtata per via della pandemia e di un serio incidente a Zandvoort, Camathias parte di nuovo a caccia del titolo Pro-Am, con un nuovo pacchetto. Allied Racing è una delle squadre più reputate ed esperte in GT4 e ha vinto il titolo Piloti Pro-Am lo scorso anno. Il nuovo compagno d’equipaggio di Joël è Alexander Hartvig, un promettente pilota danese appena diciottenne che proviene dal karting.

Dodici gare

La GT4 European Series 2021 si articola su 12 gare in 6 eventi, che si disputeranno su alcuni dei più prestigiosi tracciati europei. La stagione prenderà il via a Monza, il weekend del 18 aprile per poi fare tappa al Paul Ricard (30 maggio), Zandvoort (20 giugno), Spa-Francorchamps (31 luglio), Nürburgring (5 settembre) e approdare a Barcellona il 10 ottobre.

Grande motivazione

Quali le impressioni del pilota ticinese? «Sono lieto di annunciare questo nuovo programma e di correre di nuovo nella GT4 European Series, un campionato di alto livello che mi è piaciuto molto lo scorso anno. Sono felice di entrare a far parte di Allied Racing, un top team che ha ottenuto numerosi successi in GT, e di lavorare con il mio nuovo compagno, Alexander Hartvig, che non conosco ancora. È giovane e veloce e sono sicuro che formeremo un buon equipaggio. Mi aspetto un livello agonistico ancora più elevato quest’anno: la battaglia per i primi posti sarà ancora più dura, ma abbiamo un pacchetto eccellente e siamo pronti a dire la nostra. Sono grato dell’opportunità di correre con Allied, ma tengo ad esprimere tutta la mia stima per Centri Porsche Ticino e Ivan Jacoma, con cui ho affrontato la stagione scorsa e vissuto molti bei momenti. Le nostre strade si sono divise ma rimaniamo in ottimi rapporti e continueremo a collaborare in diverse iniziative. Sono impaziente di tornare a guidare e a correre. Il mio maggior desiderio è che ci si possa liberare presto di tutti gli impedimenti che la pandemia ha arrecato e vivere una bella stagione».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: AutoMoto
  • 1
  • 1