Lewis Hamilton ci crede: il GP del Qatar è suo

Formula Uno

Il britannico della Mercedes ha preceduto Max Verstappen, portandosi a soli 8 punti dall’olandese della Red Bull - Al termine del Mondiale mancano solo due gare

Lewis Hamilton ci crede: il GP del Qatar è suo
© AP Photo/Darko Bandic

Lewis Hamilton ci crede: il GP del Qatar è suo

© AP Photo/Darko Bandic

Lewis Hamilton (Mercedes) ha vinto il primo Gran Premio del Qatar nella storia della Formula 1. Partendo dalla pole position, il britannico ha corso in testa dall’inizio alla fine, festeggiando il 102. successo della sua carriera. Il sette volte campione del mondo ha preceduto l’olandese Max Verstappen (Red Bull-Honda) e il veterano spagnolo Fernando Alonso (Alpine-Renault). Quest’ultimo non saliva sul podio dal GP d’Ungheria del 2014.

Penalizzato di cinque posizioni in griglia per un’infrazione sotto bandiera gialla durante le qualificazioni di sabato, Verstappen ha reagito alla grande, ritrovandosi secondo già al quinto giro. Non è però mai riuscito ad insidiare il suo rivale inglese.

A due gare dalla fine del Mondiale, la lotta è sempre più appassionante. Autore del giro più veloce, Verstappen resta leader, ma il suo vantaggio su Hamilton è di soli otto punti prima delle ultime due gare della stagione in Arabia Saudita (5 dicembre) e Abu Dhabi (12 dicembre). La suspense è assicurata.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: AutoMoto
  • 1

    Formula 1 o Formula caos?

    Il caso

    Il rude duello fra Max Verstappen e Lewis Hamilton ha riportato a galla tutti i limiti della FIA: il GP di Jeddah è stato un triste luna park - Ad Abu Dhabi l’olandese e il britannico si giocheranno il mondiale - La finalissima ricorda il confronto fra Clay Regazzoni ed Emerson Fittipaldi

  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 1
  • 1