Nel fine settimana scatta la stagione di Joël Camathias

Automobilismo

Primo appuntamento del 2021 per il pilota ticinese, in pista a Monza nella prestigiosa GT4 European Series

Nel fine settimana scatta la stagione di Joël Camathias
© JC

Nel fine settimana scatta la stagione di Joël Camathias

© JC

È arrivato il momento di scendere in pista per Joël Camathias: primo appuntamento della stagione 2021, il più vicino a casa. Il luganese sarà infatti di scena a Monza per il primo round della prestigiosa GT4 European Series che disputa quest’anno con una Porsche 718 Cayman GT4 di Allied Racing, in coppia con il giovane danese Alexander Hartvig.

Il livello della serie, in questa edizione, si preannuncia altissimo, sia per qualità sia per quantità, con non meno di 44 vetture iscritte al round di avvio nel prestigioso tracciato lombardo. Le due gare sono previste sabato alle 17.25 e domenica alle 13.10, ma i concorrenti erano già in pista giovedì mattina per una lunga sessione di test privati.

«È appagante ritrovarsi finalmente in pista per tornare a correre» ha spiegato Camathias. «Farlo a Monza, una pista speciale a un tiro di schioppo da casa, e in un contesto così competitivo come quello della European GT4 Series, è incredibile». E ancora: «Team e compagno sono nuovi, ma la Porsche 718 Cayman GT4 no, e l’acclimatazione è stata facile. La sessione di test è stata utile per prepararci al meglio, anche se il meteo non è stato del tutto clemente e piovigginava spesso. Nonostante fossimo in una configurazione molto tranquilla, con gomme usate e serbatoio pieno, i riscontri cronometrici sono stati positivi e siamo fra i concorrenti al top nella classe Pro-Am. Siamo fiduciosi per il weekend e puntiamo a un bel risultato, anche se sappiamo che la lotta sarà feroce».

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: AutoMoto
  • 1
  • 1