Motomondiale

Nelle Moto2 podio solo sfiorato da Tom Lüthi a Jerez

Il bernese è rimasto a 1,3 dal terzo posto, la vittoria all’italiano e leader della generale Lorenzo Baldassarri - GUARDA LE CLASSIFICHE

 Nelle Moto2 podio solo sfiorato da Tom Lüthi a Jerez
Tom Lüthi a colloquio con i suoi tecnici nei box di Jerez de la Frontera. (Foto Keystone)

Nelle Moto2 podio solo sfiorato da Tom Lüthi a Jerez

Tom Lüthi a colloquio con i suoi tecnici nei box di Jerez de la Frontera. (Foto Keystone)

JEREZ DE LA FRONTERA (aggiornata alle 15.26) - Nel GP spagnolo delle Moto2 a Jerez de la Frontera il bernese Tom Lüthi oggi - domenica - ha solo sfiorato quello che sarebbe stato il suo sessantesimo podio della carriera da quando corre nel motomondiale. Il trentaduenne pilota dell’Emmental ha infatti concluso al quarto posto una gara che è stata ridotta da 23 a 15 giri a causa di una caduta avvenuta dopo il primo via nei primissimi metri. Lüthi è rimasto a 1,3 secondi dallo spagnolo Augusto Fernandez che si è classificato terzo. La vittoria è andata all’italiano e leader della classifica generale Lorenzo Baldassarri, che da parte sua ha lasciato al secondo rango e a 359 millesimi l’altro centauro di casa Jorge Navarro, scattato dalla pole position. L’altro bernese Dominique Aegerter ha chiuso tredicesimo dopo essere stato solamente 23. delle qualificazioni.

Le classifiche
MotoGP (25 giri, 110,575 km): 1. Marc Marquez (ESP), Honda, 41’08’’685. 2. Alex Rins (ESP), Suzuki, a 1’’654. 3. Maverick Viñales (ESP), Yamaha, a 2’’443. 4. Andrea Dovizioso (ITA), Ducati, a 2’’804; poi: 6. Valentino Rossi (ITA), Yamaha, a 7’’547. 12. Jorge Lorenzo (ESP), Honda, a 18’’473. Giro più veloce (15.): Marquez in 1’38’’051 (media di 162,3 km/h). Mondiale (4 gare su 19): 1. M. Marquez 70 punti. 2. Rins 69. 3. Dovizioso 67. 4. Rossi 61; poi: 6. Viñales 30. 14. Lorenzo 11.

Moto2 (15 giri, 66,345 km): 1. Lorenzo Baldassarri (ITA), Kalex, 25’33’’841. 2. Jorge Navarro (ESP), Speed Up, a 0’’359. 3. Augusto Fernandez (ESP), Kalex, a 1’’091. 4. Tom Lüthi (SUI), Kalex, a 2’’428; poi: 13. Dominique Aegerter (SUI), MV Agusta, a 14’’179. 15. Marcel Schrötter (GER), Kalex, a 16’’188. 24. Alex Marquez (ESP), Kalex, a 32’’311. Giro più veloce (3.): Baldassarri in 1’41’’539 (media di 156,8 km/h). Mondiale (4 gare su 19): 1. Baldassarri 75 punti. 2. Lüthi 58. 3. Schrötter 48; poi: 22. Aegerter 5.

Moto3 (22 giri, 7,306 km): 1. Niccolo Antonelli (ITA), Honda, 39’30’’327. 2. Tatsuki Suzuki (JPN), Honda, a 0’’242. 3. Celestino Vietti (ITA), KTM, a 0’’305. Giro più veloce (2.): John PcPhee (GBR/Honda) in 1’46’’365 (media di 149,6 km/h). Mondiale (4 gare su 19): 1. Aron Canet (ESP/KTM) 58 punti. 2. Antonelli 57. 3. Jaume Masia (ESP/KTM) 45.

Prossima gara
GP di Francia il 19 maggio.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: AutoMoto
  • 1