logo

Abascal ha scelto gli 11 anti-cavallette

Alle 19 Il Lugano affronta il Grasshopper: rinnovata la fiducia a Baumann fra i pali

 
 
11
agosto
2018
18:07
M.P.

LUGANO - Fa caldo a Cornaredo e non soltanto perché la temperatura è tipicamente estiva. Lugano contro Grasshopper è infatti una sfida piuttosto delicata, considerando le critiche mosse da Angelo Renzetti e le due sconfitte consecutive rimediate dai bianconeri. Tradotto: la squadra di Guillermo Abascal è chiamata ad una reazione. Di fronte il fanalino di coda del campionato: le cavallette hanno rimediato tre k.o. in altrettante partite. Anche a Zurigo insomma la situazione non è delle migliori. Sul fronte formazione, Abascal ha dato nuovamente fiducia a Baumann fra i pali nonostante in conferenza stampa avesse lasciato intendere il contrario.

La formazione: Baumann; Mihajlovic, Yao, Daprelà, Masciangelo; Sabbatini, Abedini, Vecsei; Crnigoj, Ceesay, Junior.

Prossimi Articoli

Coppa svizzera: Bellinzona e Chiasso o.k.

Dei club di Super League, Basilea e Sion passano senza problemi, lo Young Boys supera il Bienne per 3-2 ai supplementari

CR7 non segna ma la Juve vince lo stesso

In svantaggio per 2-1 fino al 75' la squadra campione d'Italia è riuscita a capovolgere il risultato, grazie all'autogol di Bani e alla rete di Bernardeschi al 93'

Marchisio saluta la Juventus

A comunicarlo è stato il team bianconero, questo venerdì, dopo 25 anni di amicizia con il "Principino"

Edizione del 19 agosto 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top