logo

Svizzera, tre punti preziosissimi in mezzo al freddo islandese

A Reykjavik i rossocrociati vincono 2-1 e tornano in corsa per il primo posto

 
15
ottobre
2018
22:38
Giona Carcano

REYKJAVIK - REYKJAVIK – Vittoria, tre punti e missione compiuta per la Svizzera. Nel gelo di Reykjavik i rossocrociati si sono conquistati il diritto di giocare lo spareggio contro il Belgio in novembre. Uno spareggio che vale il primo posto del girone di Nations League. Contro l'Islanda, i ragazzi di Petkovic hanno fornito una prestazione autoritaria e ordinata. Con Gavranovic dal primo minuto, gli elvetici hanno faticato a bucare il muro eretto dai padroni di casa (tutti perennemente dietro la linea del pallone in fase di non possesso) per tutto il primo tempo. L'occasione più grossa è capitata sui piedi degli attaccanti islandesi ma Mvogo è stato bravissimo a respingere in corner. Nella ripresa la storia è cambiata: Xhaka, più verticale, ha preso in mano il gioco della Svizzera. E da un suo traversone col contagiri, ecco il gol d'apertura di Seferovic, bravo a infilarsi fra le maglie della difesa nordica. Di lì a poco, ecco il raddoppio di Lang, ottenuto dopo una bella azione corale rossocrociata. Partita finita? No. Finnbogason nel finale ha trovato una rete stupenda che ha avuto il potere di infuocare gli ultimi minuti di partita. Ma la difesa ospite, in balia degli avversari, ha tenuto duro. Vittoria, dunque. Giusto così. La Svizzera a Reykjavik ha convinto.

Edizione del 21 novembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top