L’intervista

Angelo Renzetti il giorno dopo: «Grazie Lugano, sono sereno»

Il presidente bianconero parla a ruota libera dopo il terzo posto dei suoi pupilli e la qualificazione all’Europa League

Angelo Renzetti il giorno dopo: «Grazie Lugano, sono sereno»
Angelo Renzetti si gode la festa per il terzo posto sul prato di Cornaredo. (Foto Zocchetti)

Angelo Renzetti il giorno dopo: «Grazie Lugano, sono sereno»

Angelo Renzetti si gode la festa per il terzo posto sul prato di Cornaredo. (Foto Zocchetti)

Terzo posto e gironi di Europa League, come due anni fa. All’ultimo respiro, soffrendo, dopo mille peripezie e sfruttando i favori degli altri campi. Come due anni fa. Il Lugano ha centrato un obiettivo prestigioso e incredibile. «E io posso respirare» afferma Angelo Renzetti, presidente al settimo cielo. Lui, in un piazzamento nobile, ci aveva sempre creduto. Anche quando la squadra...

©CdT.ch - Riproduzione riservata

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Calcio
  • 1