Bianconeri mai così in alto all’alba della volata finale

Calcio

Il pareggio contro il Servette ha avvicinato ulteriormente alla salvezza la squadra allenata da Maurizio Jacobacci - Ma da quando è in Super League, il Lugano si trova anche nelle migliori condizioni per affrontare l’ultimo quarto del torneo

Bianconeri mai così in alto all’alba della volata finale
©Keystone/Martial Trezzini

Bianconeri mai così in alto all’alba della volata finale

©Keystone/Martial Trezzini

L’ennesimo pareggio contro il Servette. Ancora per 1-1. Di nuovo dopo aver condotto sino ai minuti finali. Per il Lugano le sfide con i granata assomigliano a un replay senza soluzione di continuità. Un fermo immagine in loop. Eppure il punto colto allo Stade de Genève è tutto fuorché da biasimare. Certo, i bianconeri non hanno entusiasmato come in occasione delle vittorie contro Vaduz e Basilea. Ma il menu pasquale proponeva pur sempre un piatto impegnativo, roba d’alta classifica. Poco importa se il secondo posto, alla fine, è rimasto in mano all’avversario. «Prima del match, avrei firmato per il pari» ha affermato non a caso il presidente Angelo Renzetti. Che insieme alla sua squadra si gode il terzo risultato utile consecutivo, il quarto nelle ultime cinque giornate. La salvezza, primo...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 1