Calcio

Bottani e Lavanchy illuminano il match, Junior spreca troppo

Le pagelle della partita di Super League fra i bianconeri di Fabio Celestini e il Sion, capace di espugnare Cornaredo

Bottani e Lavanchy illuminano il match, Junior spreca troppo
L’allenatore del Lugano Fabio Celestini. (Foto Putzu)

Bottani e Lavanchy illuminano il match, Junior spreca troppo

L’allenatore del Lugano Fabio Celestini. (Foto Putzu)

Baumann 4

Viene impegnato poco. Lui risponde presente, anche se in alcuni casi il suo stile mette i brividi.

Kecskes 4

Amministra senza patemi, mentre in fase di impostazione il suo lancio è meno preciso del solito.

Maric 4.5

Partita di qualità e sostanza per il «vecchio». Nel finale va perfino a cercare gloria in avanti.

Daprelà 3.5

Si fa apprezzare nel primo tempo, ma sul gol vallesano è troppo morbido nella marcatura.

Lavanchy 4.5

Fra i migliori sul fronte bianconero per generosità, cattiveria e costanza. Non molla un centimetro ed è propositivo.

Sabbatini 4

In alcune fasi del match è appannato, però quando i bianconeri spingono ci sono spesso i suoi piedi a dettare il ritmo.

Custodio 3.5

Luci e ombre per l’ex di Losanna e Lucerna. È ancora timido.

Rodriguez 4

Bene nel primo tempo, con inserimenti e passaggi precisi. Si spegne nella ripresa.

Aratore 3.5

Bello da vedere, ma non sempre concreto.

Junior 3.5

Voglia e generosità, sì. Però quei due gol sbagliati pesano.

Holender 4

All’esordio da titolare, non delude ma nemmeno lascia il segno.

Bottani 4.5

È l’uomo in più, quello dal dribbling facile e dalla giocata sempre pronta. Quella sua serpentina con tiro avrebbe meritato un altro finale.

Gerndt 4

Alcuni tagli notevoli.

Dalmonte 4

Impegno e piede. Siamo sulla strada giusta.

Celestini 4

Mostra coraggio a livello di cambi. Ma intanto la squadra perde.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Calcio
  • 1