Celestini: «Sono deluso da cinque giocatori»

Calcio

Contro il Basilea il Lugano fa troppo poco - Il tecnico salva solo una parte della squadra

Celestini: «Sono deluso da cinque giocatori»
Il tecnico del Lugano Fabio Celestini. (Foto Putzu)

Celestini: «Sono deluso da cinque giocatori»

Il tecnico del Lugano Fabio Celestini. (Foto Putzu)

Celestini: «Sono deluso da cinque giocatori»
I renani festeggiano il successo contro i bianconeri al Sankt Jakob Park. (Foto Keystone)

Celestini: «Sono deluso da cinque giocatori»

I renani festeggiano il successo contro i bianconeri al Sankt Jakob Park. (Foto Keystone)

«In campo voglio vedere dei giocatori disposti a morire l’uno per l’altro». Alla vigilia della sfida contro il Basilea Fabio Celestini aveva chiesto spirito di sacrificio, determinazione e ambizione ai suoi. Volendo riassumere: una voglia matta di vincere. Al San Giacomo il tecnico del Lugano non ha però raccolto quanto seminato in settimana. Non tutti sono stati all’altezza e al fischio finale è giunta come una sentenza la quarta sconfitta consecutiva. Un risultato, il 2-1 maturato a dispetto dei renani, logico per certi versi. E ciò nonostante l’occasionissima per il pareggio capitata sui piedi di Aratore allo scadere dopo che Dalmonte, appena entrato, aveva ridotto lo scarto. Anche qui a fare la differenza è però stata l’assenza di cattiveria. Alla frustrazione per aver mancato il giusto...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 1