Colpaccio delle rossocrociate a Palermo

Calcio

La Svizzera batte l’Italia 2-1 nello scontro al vertice delle qualificazioni ai Mondiali del 2023

Colpaccio delle rossocrociate a Palermo
© KEYSTONE/Salvatore Di Nolfi

Colpaccio delle rossocrociate a Palermo

© KEYSTONE/Salvatore Di Nolfi

Colpaccio delle rossocrociate a Palermo

Colpaccio delle rossocrociate a Palermo

Colpaccio delle rossocrociate a Palermo

Colpaccio delle rossocrociate a Palermo

Colpaccio delle rossocrociate a Palermo

Colpaccio delle rossocrociate a Palermo

Colpaccio delle rossocrociate a Palermo

Colpaccio delle rossocrociate a Palermo

Colpaccio delle rossocrociate a Palermo

Colpaccio delle rossocrociate a Palermo

Colpaccio delle rossocrociate a Palermo

Colpaccio delle rossocrociate a Palermo

Colpaccio delle rossocrociate a Palermo

Colpaccio delle rossocrociate a Palermo

Colpaccio delle rossocrociate a Palermo

Colpaccio delle rossocrociate a Palermo

Colpo grosso a Palermo per la Nazionale svizzera femminile di calcio. Nelle qualificazioni per i Mondiali del 2023 in Australia e Nuova Zelanda, le rossocrociate hanno vinto lo scontro al vertice del Gruppo G battendo l’Italia 2-1. Decisive le reti ottenute nei primi venti minuti da Sow e Crnogorcevic. Dopo aver sprecato due buone occasioni per il 3-0 in entrata di secondo tempo, le elvetiche hanno iniziato a soffrire incassando la rete azzurra al 60’. Le padrone di casa - prive di molte giocatrici importanti a causa della COVID-19 - hanno sfiorato il pareggio all’ultimo secondo dei recuperi, colpendo la traversa. Per le ragazze di Nils Nielsen si tratta del quinto successo in altrettante partite. Domenica saranno di scena in Lituania.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1

    Nessuno ha pochi rigori come il Lugano

    Calcio

    Dal 2018-19 in avanti, in Super League, i bianconeri si sono presentati sul dischetto ogni 667 minuti – Lo Young Boys, primo in questa speciale classifica, ogni 354 minuti – Tra una settimana intanto riparte il campionato: facciamo il punto della situazione

  • 2
  • 3
  • 4

    Stelle di un altro firmamento

    Calcio

    A fine marzo il «Clasico» femminile tra Barcellona e Real Madrid potrebbe spingere al Camp Nou più di 70.000 spettatori: un record a livello di club - Al di là della simbolicità di alcune iniziative, il divario con i colleghi rimane enorme - Formazione, professionalizzazione, salari e visibilità: le sfide della crescita

  • 5

    Svizzera-Kosovo: festa del calcio o bomba a orologeria?

    Calcio

    L’amichevole del 29 marzo, in programma a Zurigo, costituirà una prima storica - Alcuni rossocrociati riabbracceranno le proprie origini: il timore è che sulle tribune e forse in campo lo sport lasci spazio alla propaganda - Pierluigi Tami: «I Mondiali del 2018? Insensato evocarli»

  • 1
  • 1