Croci-Torti: «Questa squadra viaggia da sola»

calcio

I bianconeri espugnano con pieno merito Lucerna offrendo al mister il primo successo in Super League - Il tecnico momò del Lugano punta su Zan Celar, autore di un gol e di un assist

Croci-Torti: «Questa squadra viaggia da sola»
L’allenatore del Lugano Mattia Croci-Torti. ©KEYSTONE/Urs Flueeler

Croci-Torti: «Questa squadra viaggia da sola»

L’allenatore del Lugano Mattia Croci-Torti. ©KEYSTONE/Urs Flueeler

Le prime volte non si scordano mai. E così a Lucerna gonfiano il petto sia Mattia Croci-Torti sia Zan Celar. Grandi protagonisti del successo bianconero. Il numero uno in Super League per il neoallenatore, che - nel 22.enne sloveno - trova il bomber che serviva per lanciare un segnale. Forte, fortissimo. A maggior ragione dopo i mugugni - invero un po’ affrettati - colti sulle tribune di Cornaredo, giovedì, in occasione del pareggio contro il Grasshopper. Alla Swissporarena, invece, arrivano i tre punti. Sofferti ma meritati. E, suggerivamo, figli di scelte per certi versi controcorrente. Dalla difesa a quattro alla convivenza - subitanea - di Bottani, Abubakar e Celar. Una prima, appunto, che il giovane attaccante arrivato da Roma bagna con un gol e mezzo e un assist. È il marchio, indelebile,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 1