Dentro la crisi bianconera

Calcio

La magra figura rimediata a Losanna ha certificato il periodo no e le gravi difficoltà della squadra allenata da Maurizio Jacobacci - Preoccupa il trend nel 2021: nessuna avversaria ha una media punti così bassa - Quando passa in svantaggio, il Lugano inoltre non riesce mai a vincere

Dentro la crisi bianconera
©CdT/Gabriele Putzu

Dentro la crisi bianconera

©CdT/Gabriele Putzu

Crisi. Citiamo dal vocabolario: «Stato di forte perturbazione nella vita di un individuo o di un gruppo di individui, con effetti più o meno gravi». O ancora: «Situazione di grave difficoltà». Sì, i numeri attuali del Lugano purtroppo non suggeriscono altro. E se alla sostanza statistica ci aggiungiamo la forma - vedasi la desolante controprestazione di Losanna -, ecco che per descrivere il momento dei bianconeri resta un solo termine. Le cifre, dicevamo, sono impietose. Una vittoria nelle ultime quattordici partite, tre sconfitte nel giro di due settimane e una classifica diventata d’improvviso scomoda. Al netto della magra figura rimediata domenica alla Tuilière, a preoccupare è però il trend del 2021. Una tendenza che vede la squadra di Maurizio Jacobacci in ambasce. Come nessun altro in...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 1