Coppa Svizzera

Djuric: «Sarà bello giocare a 500 metri da casa»

Il difensore dello Xamax torna nel «suo» Comunale da avversario: «Ero il pupillo della gente, ma decisi di partire per inseguire un sogno»

Djuric: «Sarà bello giocare a 500 metri da casa»
Igor Djuric ha esordito nel calcio che conta con il Bellinzona: era il 2005. (Foto Maffi)

Djuric: «Sarà bello giocare a 500 metri da casa»

Igor Djuric ha esordito nel calcio che conta con il Bellinzona: era il 2005. (Foto Maffi)

Djuric: «Sarà bello giocare a 500 metri da casa»
Djuric, nel 2006, con la maglia granata. (Foto Archivio CdT)

Djuric: «Sarà bello giocare a 500 metri da casa»

Djuric, nel 2006, con la maglia granata. (Foto Archivio CdT)

Oggi Igor Djuric preferisce i capelli corti, rasati a zero anche. Osservando le foto della stagione 2005-06, quando a soli 17 anni era già titolare a Bellinzona in Challenge League, con quella chioma castana non sembra nemmeno lui. Dall’esordio nel calcio che conta con i granata sembra trascorsa una vita. Allora come adesso Igor però è ancora lì, a giganteggiare al centro della...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Calcio
  • 1