E Shaqiri riceve una giacca dell’UCK

Il fuori programma

Un tifoso interrompe l’intervista del fantasista rossocrociato alla RSI per fargli un regalo «avvelenato»

E Shaqiri riceve una giacca dell’UCK
Immagini RSI.

E Shaqiri riceve una giacca dell’UCK

Immagini RSI.

La classica intervista a fine partita. Durante la quale sviscerare quanto successo nei novanta minuti. Ai microfoni di Nicolò Casolini e della RSI, però, Xherdan Shaqiri suo malgrado è stato protagonista di un fuori programma. La chiacchierata con il giornalista, infatti, è stata interrotta da un tifoso che, dopo aver fatto invasione di campo, ha letteralmente posato sulle spalle di «XS» una giacca. Niente di male, si dirà. Peccato che su quella giacca si vedesse chiaramente lo stemma dell’UCK. Per Xherdan, giocatore di origini kosovare, nome e simbolo sono ovviamente noti. Parliamo infatti dell’Ushtria Çlirimtare e Kosovës, nome albanese dell’Esercito di liberazione del Kosovo, un’organizzazione paramilitare kosovaro-albanese inserita nel 1998 nella lista ONU delle organizzazioni terroristiche. L’UCK ha operato in Kosovo e nella vicina vallata di Presevo, nella parte meridionale della Serbia centrale, prima dello scoppio della guerra del Kosovo. Shaqiri, non appena ha notato lo stemma, si è subito liberato della giacca mostrando un certo imbarazzo. Comprensibile.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1

    Un Piccolo Dudic

    la giornata

    Il direttore di gara di Basilea-Lugano ha commesso un grave errore, anche due - La commissione arbitri dell’ASF gli riserverà lo stesso trattamento di Luca Piccolo?

  • 2

    Prospettiva che cambia

    Vietato ai minori

    Portieri rigoristi e bomber improvvisati in area avversaria sono entrati nella storia del calcio

  • 3

    Il tocco decisivo è del portiere

    Calcio regionale

    Il Paradiso agguanta il pari contro il Linth grazie alla rete del suo estremo difensore Alessio Bellante, rapace nell’area di rigore avversaria - «Prima della partita avevo visto il gol del mio collega Alisson su YouTube e sognavo di trovarmi nei suoi panni» dice il protagonista del fine settimana

  • 4
  • 5
  • 1
  • 1