FF Lugano, realtà da salvare per un futuro più ticinese

Calcio femminile

Fa discutere il caso dei permessi di lavoro delle giocatrici americane - Ne parliamo con Rosanna Vanetti Michelotti e Stefano Bulfaro della Federazione ticinese

FF Lugano, realtà da salvare per un futuro più ticinese
Le bianconere sorridenti per la sfida di Champions con il Manchester City © CdT/Chiara Zocchetti

FF Lugano, realtà da salvare per un futuro più ticinese

Le bianconere sorridenti per la sfida di Champions con il Manchester City © CdT/Chiara Zocchetti

«Una spiacevole sorpresa». Così Rosanna Vanetta Michelotti, responsabile insieme a Marco Maggi del settore femminile in seno alla Federazione ticinese di calcio (FTC), definisce la vicenda che vede coinvolte le giocatrici statunitensi dell’FF Lugano. Come si è appreso domenica, la Segreteria di Stato della migrazione (SEM) considera la LNA femminile un campionato professionistico,...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1

    Niente ritiro luganese per la Nazionale

    Calcio

    In caso di qualificazione la Svizzera preparerà l’Euro 2020 in un’altra location - Il Ticino era stato scelto nel 2016 e nel 2018 - Roberto Mazza: «Il terreno di Cornaredo non c’entra, è una questione di equilibri regionali»

  • 2
  • 3
  • 4

    Storie di calcio e razzismo

    Memorie

    Attraverso una ventina di episodi quasi rimossi tra passato e presente due giornalisti ripercorrono in un volume di drammatica attualità il pericoloso rapporto tra il gioco più bello del mondo e l’insidioso veleno della discriminazione

  • 5
  • 1
  • 1