Fondo Elliott nuovo proprietario del Milan

Previsto subito un apporto di 50 milioni di euro di equity al club per stabilizzarne le finanze

Fondo Elliott nuovo proprietario del Milan

Fondo Elliott nuovo proprietario del Milan

MILANO - Il fondo Elliott è il nuovo proprietario del Milan. L'ufficialità del passaggio in una nota pubblicata nella tarda serata di ieri dove il fondo spiega la sua visione: "Creare stabilità finanziaria e di gestione, ottenere successi di lungo termine per AC Milan cominciando dalle fondamenta, assicurandosi che il club sia adeguatamente capitalizzato, e condurre un modello operativo sostenibile che rispetti le regole della Uefa sul Financial Fair Play".

Da questo deriva subito il primo impegno: "Apportare 50 milioni di euro di equity al club per stabilizzarne le finanze". Elliott pianifica di apportare, nel tempo, ulteriori capitali per finanziare la crescita di AC Milan".

Il passaggio di proprietà, con trasferimento delle quote a fondi gestiti da Elliott "è avvenuto all'esito dell'escussione di alcune garanzie a seguito dell'inadempimento, da parte del precedente proprietario di AC Milan, delle proprie obbligazioni nei confronti di Elliott". Si tratta dei 32 milioni di euro che Yonghong Li avrebbe dovuto rimborsare al fondo venerdì scorso.

Elliott è "pienamente consapevole della sfida e dell'impegno che derivano dall'essere proprietari di un'istituzione così importante" e "non è soltanto lieta di supportare il club durante questo momento di difficoltà, ma anche della sfida di raggiungere obiettivi ambiziosi in futuro attraverso il successo sul campo da parte del tecnico Gattuso e dei suoi giocatori".

Domani è convocato il consiglio di amministrazione dell'AC Milan per prendere atto dei cambiamenti nell'azionariato e convocare la data della prossima assemblea.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 2
    Calcio

    Difesa in emergenza, ma obiettivo tre punti

    Per la sfida di domenica contro il Losanna, mister Jacobacci deve rinunciare a Maric, Guerrero e Kecskés - «Un’intera settimana di lavoro ci ha però fatto bene» sottolinea il tecnico del Lugano

  • 3
    Calcio

    Lo Ziegler d’America: «Caro Lugano, possiamo fare bene»

    Il neoacquisto dei bianconeri, reduce dall’esperienza nella Major League Soccer, affronta di petto gli scettici: «I miei 35 anni? Sono solo un numero, dentro di me c’è un fuoco che arde e nel Lugano ho trovato una squadra ambiziosa» - «La passione a Dallas è incredibile, ma il 2020 è stato difficile: per il ginocchio a terra durante l’inno abbiamo ricevuto tanti fischi»

  • 4
    Calcio

    Lo Young Boys firma l’impresa

    I gialloneri hanno eliminato il Bayer Leverkusen nei sedicesimi di finale di Europa League - Nella gara di ritorno, in Germania, è finita 0-2 con reti di Siebatcheu e Fassnacht

  • 5
    Calcio

    Ma alla fine quanto vale Lionel Messi?

    Le rivelazioni sul contratto monstre dell’argentino, 555 milioni di euro lordi in quattro stagioni, hanno suscitato scalpore e indignazione - «Grazie al giocatore il Barcellona ha visto crescere il fatturato da 140 a 800 milioni, ecco perché lo stipendio è legittimo» replica l’esperto Marco Bellinazzo

  • 1