CALCIO

Francia sconfitta in Turchia

La Germania batte la Bielorussia, mentre l’Italia supera la Grecia nelle sfide di qualificazione per Euro 2020 - LE FOTO

Francia sconfitta in Turchia
La Turchia festeggia la vittoria sulla Francia. (Foto Keystone)

Francia sconfitta in Turchia

La Turchia festeggia la vittoria sulla Francia. (Foto Keystone)

Francia sconfitta in Turchia

Francia sconfitta in Turchia

Francia sconfitta in Turchia
L’Italia ha dominato la Grecia. (Foto Keystone)

Francia sconfitta in Turchia

L’Italia ha dominato la Grecia. (Foto Keystone)

Francia sconfitta in Turchia

Francia sconfitta in Turchia

ISTANBUL – Sorpresa per i campioni del mondo in occasione delle qualificazioni per l’Euro 2020. La Francia è infatti stata battuta per 2-0 a Konya dalla Turchia, che prende la testa del gruppo H.

Pezzo di storia per il calcio turco. Per la prima volta in cinque partite, i terzi della Coppa del mondo 2002 hanno dominato la Francia. E il peggio per i Bleus è che la vittoria dei turchi non è stata un colpo di fortuna. Apatici e senza idee i giocatori di Didier Deschamps hanno offerto uno spettacolo pietoso. Se si fa astrazione di una superba azione tutta movimento ad inizio ripresa, i francesi non hanno assolutamente preoccupato il portiere turco, nonostante la presenza di Griezmann e Mbappé. Estremamente confuso e pasticcione, l’attaccante del PSG è raramente apparso così poco a suo agio con la maglia della Francia.

I Bleus sembravano giocare sotto sedativo e dietro hanno moltiplicato gli errori. Le statistiche della partita daranno sicuramente degli incubi a Deschamps e in particolare quella dei tiri in porta: zero. Neanche un tentativo, così tanto da mettere in azione il portiere della Turchia durante i novanta minuti.

Negli altri incontri, le altre “grandi” hanno fatto il loro lavoro. La Germania (senza Löw sulla panchina) ha disposto 2-0 della Bielorussia, mentre il Belgio non ha dovuto forzare il suo talento contro il Kazakistan, battuto 3-0. Quanto all’Italia ha avuto bisogno solo di una decina di minuti per archiviare il discorso contro la Grecia, sconfitta 3-0. Barella, Insigne e Bonucci hanno infatti segnato tra il 23’ e il 33’.

"No, non e' stata la mia Italia migliore". Nella serata del 3-0 netto sulla Grecia che vale la fuga azzurra in testa al girone di qualificazione a Euro 2020, il ct Roberto Mancini va in contropiede e mostra di non accontentarsi. "Dopo un anno di lavoro, siamo più avanti del previsto - ha detto a RaiSport - miglioriamo partita dopo partita, ma c'é ancora tanto da lavorare. Ad esempio, nel secondo tempo dovevamo segnare altri gol. Questo va migliorato".

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Calcio
  • 1