Gerard Piqué e il flirt con il Lugano

calcio

Il difensore del Barcellona è stato in Ticino e ha incontrato il presidente Angelo Renzetti: sul tavolo l’ipotesi di acquistare i bianconeri, ma l’affare non è andato in porto

Gerard Piqué e il flirt con il Lugano
Il difensore del Barcellona Gerard Piqué, 33 anni. © Shutterstock

Gerard Piqué e il flirt con il Lugano

Il difensore del Barcellona Gerard Piqué, 33 anni. © Shutterstock

È risaputo: Angelo Renzetti è disposto a cedere la sua creatura, il Football Club Lugano. Finora, però, le trattative per il passaggio di proprietà sono fallite. L’estate scorsa, ad esempio, ci aveva provato Leonid Novoselskiy assieme ad un fondo d’investimento degli Emirati: niente da fare. Sotto Natale, invece, una cordata americana con agganci in Scozia sembrava sul punto di acquisire il pacchetto di maggioranza: anche qui, nulla di fatto.

Il «Blick», ora, rivela che la stella del Barcellona Gerard Piqué, 33 anni, avrebbe valutato l’acquisto dei bianconeri. L’affare gli è stato proposto da un intermediario italiano. Qualche giorno fa, aggiunge il foglio zurighese, Piqué è perfino stato in Ticino per farsi un’idea del club e per incontrare il presidente Renzetti. Secondo le informazioni raccolte dal «Blick», tuttavia, Piqué ha deciso di rinunciare all’affare. Troppi pochi tifosi allo stadio e, inoltre, troppi pochi introiti legati ai diritti televisivi. Per il momento, dunque, Piqué si accontenta dell’Andorra, club che milita nella terza divisione spagnola. Assieme al suo consulente Arturo Canales, ad ogni modo, il difensore del Barça vorrebbe aggiungere al suo portafoglio club di Inghilterra, Spagna, Italia, Germania e Francia. Il Lugano, in ogni caso, non farà parte della sua collezione.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 1