Granit Xhaka: una ricompensa mille volte meritata

calcio

Il basilese ha sollevato per la seconda volta la FA Cup, dopo la vittoria per 2-1 dell’Arsenal sul Cheslea in un Wembley deserto

 Granit Xhaka: una ricompensa mille volte meritata
@KEYSTONE

Granit Xhaka: una ricompensa mille volte meritata

@KEYSTONE

 Granit Xhaka: una ricompensa mille volte meritata
@KEYSTONE

Granit Xhaka: una ricompensa mille volte meritata

@KEYSTONE

 Granit Xhaka: una ricompensa mille volte meritata
@KEYSTONE

Granit Xhaka: una ricompensa mille volte meritata

@KEYSTONE

Granit Xhaka ha concluso nel modo più bello una stagione che è stata molto tormentata. Per la seconda volta dopo il 2017, il basilese ha vinto la FA Cup con i colori dell'Arsenal.

In uno stadio Wembley a porte chiuse, i Gunners hanno battuto il Chelsea per 2-1, compensando così un campionato deludente che li ha visti terminare ad un mediocre ottavo posto finale. La vittoria, vinta grazie alla doppietta di Pierre-Emerick Aubameyang (28’ e 68’), che ha risposto magistralmente all'apertura di Christian Pulisic al quinto minuto, qualifica la squadra di Mikel Arteta per la prossima Europa League. Una vittoria del Chelsea avrebbe fatto la gioia del Wolverhampton che ha chiuso il campionato al settimo posto.

Granit Xhaka, il fulcro del centrocampo, ha giocato un ruolo importante nella vittoria della 14. Coppa dell'Arsenal. Ha provocato l’espulsione di Mateo Kovacic al 73’. Il croato ha ricevuto due ammonizioni per due falli nel duello con il giocatore basilese.

Ricordiamo che Granit Xhaka aveva perso la fascia di capitano dopo aver lasciato il campo in modo tempestoso il 27 ottobre scorso in occasione della partita casalinga contro il Crystal Palace. Tuttavia, ora dovrebbe trovarsi davanti a una nuova opportunità. Il nuovo manager ha capito l'assurdità di privarsi dei servizi di un giocatore come Xhaka.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 1