Il Bellinzona vuole tornare grande

Calcio

Il presidente granata Paolo Righetti lancia la stagione dell’ACB e annuncia l’ingaggio in prova di Latifi, Padula e Milosavljevic.

 Il Bellinzona vuole tornare grande
Il Bellinzona, dopo una buona prima stagione in Promotion League, quest’anno tenterà il grande salto verso la Challenge League. (Foto Reguzzi)

Il Bellinzona vuole tornare grande

Il Bellinzona, dopo una buona prima stagione in Promotion League, quest’anno tenterà il grande salto verso la Challenge League. (Foto Reguzzi)

Il Bellinzona ha fame di Challenge League e non ha paura di ammetterlo. I granata mirano a tornare nel calcio che conta, lo vogliono fare con la personalità di una squadra che, anche se finita nella polvere dopo il fallimento societario, ha lottato con il cuore per rialzarsi, orgogliosa. Il completamento della catarsi sportiva, per l’ACB, dovrà per forza passare da un’annata pressoché perfetta in Promotion League. Servirà una stagione ancor più positiva della passata. Già, perché a fare il grande salto verso la Challenge sarà solo una squadra, la prima classificata in campionato. A una settimana dal battesimo del fuoco – il Bellinzona esordirà sabato 3 agosto sul campo dell’Yverdon – il presidente granata Paolo Righetti non vede l’ora di cominciare a fare sul serio. Ce lo ha raccontato con...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 1