Il Chiasso batte l’Aarau

Calcio

Prima vittoria stagionale per i rossoblù – Argoviesi sconfitti 4-2 al Riva IV dopo una partita pazza - LE FOTO

Il Chiasso batte l’Aarau
Foto Gabriele Putzu

Il Chiasso batte l’Aarau

Foto Gabriele Putzu

Il Chiasso batte l’Aarau

Il Chiasso batte l’Aarau

Il Chiasso batte l’Aarau

Il Chiasso batte l’Aarau

Il Chiasso batte l’Aarau

Il Chiasso batte l’Aarau

Il Chiasso batte l’Aarau

Il Chiasso batte l’Aarau

Il Chiasso batte l’Aarau

Il Chiasso batte l’Aarau

Il Chiasso batte l’Aarau

Il Chiasso batte l’Aarau

CHIASSO – In un colpo solo il Chiasso ritrova gol, emozioni e soprattutto la vittoria. La prima di una stagione partita malissimo. Al Riva IV i rossoblù hanno sconfitto 4-2 il temibile Aarau, dopo una partita vissuta sulle montagne russe. Sotto 2-1 alla pausa, gli uomini di Maccoppi hanno girato la partita grazie alle prodezze di Sofian Bahloul. Il 20.enne francese è stato l’autentico protagonista della sfida, mettendo a referto una tripletta. E pensare che, come detto, il match era iniziato nel peggiore dei modi. Sì perché l’Aarau al 33’ conduceva per 2-0, grazie alle reti del ticinese Patrick Rossini (tornato titolare, come non accadeva dall’aprile del 2018) e di Marco Schneuwly, abile a sfruttare un’uscita maldestra di Guarnone. Poco male, perché pochi minuti più tardi è cominciato lo show personale di Bahloul. Il numero 11 del Chiasso ha ridotto lo scarto al 38’ con un mancino a giro infilatosi nelle sette. Da vedere e rivedere. È però nella ripresa che il transalpino ha letteralmente fatto ammattire la retroguardia degli argoviesi, rimasti negli spogliatoi. Nel giro di sette minuti, tra il 50’ e il 57’, l’esterno dei rossoblù ha colpito a due riprese, sempre di sinistro. Ribaltato il punteggio, il Chiasso ha definitivamente preso in mano l’incontro. E, logica conseguenza di quanto visto in campo, è caduto anche il 4-2 di Pollero, da poco subentrato e abile a sfruttare – era il 73’ – un’incursione di Wolf. Di lì in poi il risultato non è più cambiato. Il Chiasso muove finalmente la classifica e sale a quota 3 punti, lasciando provvisoriamente lo scomodo fondo della classifica.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 1