Il Chiasso si illude, ma poi viene sconfitto

Calcio

I rossoblù passano in vantaggio per primi nello scontro diretto con lo Xamax, venendo però rimontati nel secondo tempo

 Il Chiasso si illude, ma poi viene sconfitto
© CdT/Gabriele Putzu

Il Chiasso si illude, ma poi viene sconfitto

© CdT/Gabriele Putzu

Il Chiasso ci ha creduto, e per una cinquantina di minuti stava anche riuscendo nell’impresa di imporsi alla Maladière di Neuchâtel contro lo Xamax, rivale diretto nella corsa alla salvezza. Merito della rete di Morganella, che all’11’ ha portato in vantaggio gli uomini di Baldo Raineri. Una gioia effimera però, durata soltanto un tempo e qualche spicciolo. In avvio di ripresa infatti, i neocastellani hanno trovato dapprima il gol del pareggio su rigore con Mafouta (50’), per poi portarsi in vantaggio poco dopo grazie alla marcatura di Dominguez (54’).

I romandi, con questo successo, consolidano così il loro nono posto in classifica, portandosi a cinque punti di distanza dal club di confine, sempre ultimo nella graduatoria di Challenge League.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 1