Calcio

Il Chiasso strappa la salvezza

I rossoblù battono il Wil in rimonta all’ultima giornata e abbandonano il decimo posto, complice la sconfitta del Rapperswil ad Aarau - LE FOTO

Il Chiasso strappa la salvezza
(Foto Reguzzi)

Il Chiasso strappa la salvezza

(Foto Reguzzi)

Il Chiasso strappa la salvezza

Il Chiasso strappa la salvezza

Il Chiasso strappa la salvezza

Il Chiasso strappa la salvezza

Il Chiasso strappa la salvezza

Il Chiasso strappa la salvezza

Il Chiasso strappa la salvezza

Il Chiasso strappa la salvezza

Il Chiasso strappa la salvezza

Il Chiasso strappa la salvezza

Il Chiasso strappa la salvezza

Il Chiasso strappa la salvezza

Il Chiasso strappa la salvezza

Il Chiasso strappa la salvezza

WIL – Quando tutto sembrava ormai perduto, con il Wil in vantaggio e i momò attanagliati dalla paura di retrocedere, il Chiasso si è destato dall’incubo. Due reti in mischia - la prima di Josipovic, la seconda di Belometti - hanno inquadrato un pomeriggio che definire drammatico sarebbe riduttivo. L’altalena delle emozioni, che aveva fatto sprofondare i ticinesi nello sconforto dopo una prima frazione troppo brutta per essere vera, terminata in svantaggio, ha riservato un secondo tempo inatteso. I rossoblù sono riusciti a liberare la mente dagli spettri, trovando il pareggio in maniera fortuita, per poi costruire l’impresa in un finale tutto orgoglio e foga agonistica. Al triplice fischio il pathos si è spostato agli smartphone, in attesa di buone nuove da Aarau. Certificata la sconfitta del Rapperswil contro gli argoviesi, Andrea Manzo e i suoi ragazzi hanno dato libero sfogo a una gioia straripante, festeggiando un’impresa che rimarrà negli annali del club.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Ultime notizie: Calcio
  • 1