Il Lugano riparte con il sorriso

Calcio

Terzo successo consecutivo in campionato per i bianconeri, che al rientro dopo la pausa internazionale superano il Lucerna di Fabio Celestini per 3-1 - In rete per i sottocenerini Ziegler, Amoura e Maric su rigore

 Il Lugano riparte con il sorriso
© CdT/Gabriele Putzu

Il Lugano riparte con il sorriso

© CdT/Gabriele Putzu

Ha ricominciato da dove aveva finito, il Lugano di Mattia Croci-Torti. Reduce da tre successi consecutivi prima della pausa dedicata alle nazionali – contro lo Young Boys in Coppa, contro Servette e Losanna in campionato – i bianconeri sono subito ripartiti con un’altra vittoria, incamerata a Cornaredo contro il Lucerna. Sabbatini e compagni hanno fatto la differenza già nel primo tempo, conclusosi sul parziale – poi divenuto definitivo – di 3-1. Ad aprire le danze è stato Ziegler, che sugli sviluppi di un calcio d’angolo ha bucato Müller con un bel piattone ravvicinato. Immediata la risposta degli uomini di Fabio Celestini, che al 10’ hanno subito impattato con Sorgic. I bianconeri, però, hanno continuato a macinare gioco, creandosi nuove occasioni da rete. Così al 35’ è stato l’algerino Amoura – imbeccato splendidamente da Celar – a riportare nuovamente avanti i padroni di casa. Nei minuti di recupero del primo tempo la squadra di Croci-Torti ha poi trovato addirittura il 3-1, grazie a un rigore trasformato con freddezza da Maric, concesso per fallo di mano di Frydek. Nella ripresa, giocata a ritmi decisamente più ridotti, i bianconeri hanno amministrato con attenzione il vantaggio, mentre il Lucerna raramente ha saputo rendersi pericoloso. Gli svizzero-centrali invero hanno comunque trovato la via della rete al 77’, ma il gol che sarebbe valso la doppietta a Sorgic è stato immediatamente annullato per fuorigioco. Festa grande dunque al novantesimo per Sabbatini e compagni, che hanno incamerato altri tre punti pesanti. I sottocenerini torneranno in campo sabato prossimo a Zurigo, contro il Grasshopper di Giorgio Contini.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 1