Il radar incastra un Renzetti dal piede pesante

Circolazione

La squadra perde e poco dopo il patron, arrabbiato, viene beccato sulla A13 a 177 chilometri all’ora

Il radar incastra un Renzetti dal piede pesante
© CDT/Gabriele Putzu

Il radar incastra un Renzetti dal piede pesante

© CDT/Gabriele Putzu

Angelo Renzetti è stato pizzicato dal radar mentre viaggiava sulla A13 a una velocità di 177 chilometri orari. Il patron del Lugano è stato beccato dal flash all’altezza di Kriessern, nel canton San Gallo, tra San Gallo e Coira. La notizia è stata resa nota oggi dal Blick.

La fretta sarebbe da imputare ad un momento di collera: «Ero arrabbiato con l’arbitro», ha commentato Renzetti al quotidiano zurighese. Il presidente dell’FC Lugano si era infatti messo al volante dopo la sconfitta per 3-2 dei bianconeri contro il San Gallo.

«Mi spiace molto di aver guidato troppo in fretta. Una persona pubblica della mia età non dovrebbe fare queste cose. Non è un buon messaggio», ha aggiunto infine.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 2
  • 3

    È morto Pietro Anastasi

    lutto

    Con la Juventus vinse tre scudetti e chiuse la carriera nel FC Lugano - L’ex attaccante bianconero si è spento all’età di 71 anni

  • 4

    FC Lugano: ma questa sembra una «Novosexit»

    Calcio

    Dimissioni dal Team Ticino e impegno ridotto nel settore giovanile bianconero: ma cosa vuole fare, veramente, Leonid Novoselskiy? - La gestione del russo appare lacunosa mentre un genitore si sfoga: «Mio figlio ha subito molte pressioni affinché non andasse al Team Ticino»

  • 5
  • 1
  • 1