Kubi: «Quando Maradona mi disse di stare attento agli arbitri»

il ricordo

L’ex calciatore del Bologna ricorda il campionissimo dell’Argentina, scomparso improvvisamente per un attacco cardiaco: «Ci siamo voluti bene anche fuori dal campo»

Kubi: «Quando Maradona mi disse di stare attento agli arbitri»

Kubi: «Quando Maradona mi disse di stare attento agli arbitri»

«Ci siamo voluti bene anche fuori dal campo», commenta incredulo Kubi Turkyilmaz alla notizia della morte improvvisa di Maradona, che ha sconvolto il mondo del calcio e non solo.

«Sul campo siamo stati rivali diverse volte, ma mi ha sempre mostrato grande rispetto», prosegue l’ex calciatore del Bologna, quando il «Pibe de oro» giocava nel Napoli. «Ricordo ancora la prima volta che lo sfidai. Ero emozionatissimo, lui a fine partita si avvicinò a me dicendomi due cose: che avrei fatto carriera e soprattutto di non fidarmi mai degli arbitri». «Una volta, durante Svizzera-Argentina - ricorda ancora Kubi - segnai il gol del pareggio e gli chiesi la maglia, ma lui mi disse che ne aveva solo una e che quindi non poteva darmela». Molti i ricordi che riaffiorano alla mente di Kubi. «Non ho mai visto...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1 Maradona
  • 2 Mattia Sacchi
Ultime notizie: Calcio
  • 1

    Il Chiasso riparte dal Winterthur

    Calcio

    Domani sera al Riva IV gli uomini di Baldo Raineri riprendono la corsa verso la salvezza - Per la prima sfida del 2021 mancheranno due pedine importanti: Maccoppi e Hajrizi

  • 2

    La Juventus compra Lungoyi

    Calciomercato

    L’attaccante del Lugano rimarrà però a Cornaredo fino al termine della prossima stagione

  • 3

    Lugano, i soliti limiti offensivi e i soliti rimpianti

    Calcio

    La squadra di Maurizio Jacobacci tiene testa ai campioni svizzeri dello Young Boys e dopo un primo tempo praticamente perfetto sogna il colpaccio - Le speranze bianconere si frantumano però sotto il peso delle occasioni sprecate, che fanno da contraltare al cinismo e all’esperienza della formazione ospite

  • 4
  • 5

    Lo Young Boys passa a Cornaredo

    Calcio

    Seconda sconfitta stagionale per il Lugano di Maurizio Jacobacci, che contro la capolista si arrende alla distanza – Decisive le reti di Fassnacht e Nsamé

  • 1
  • 1