L’era Croci-Torti si apre con un pareggio

CALCIO

A Cornaredo la sfida contro il Grasshopper si chiude sull’1-1 – Fa tutto Margreitter, che al 51’ insacca una clamorosa autorete, salvo poi trovare l’incornata che vale il pari al 90’ – Al 94’ Custodio fallisce clamorosamente il rigore che varrebbe i tre punti

L’era Croci-Torti si apre con un pareggio
© KEYSTONE-ATS / Ti-Press / Samuel Golay

L’era Croci-Torti si apre con un pareggio

© KEYSTONE-ATS / Ti-Press / Samuel Golay

Ha soltanto sfiorato, Mattia Croci-Torti, la sua prima vittoria “ufficiale” sulla panchina del Lugano. Invece il 39.enne momò si è dovuto accontentare di un pareggio. Per giunta amaro. Sì perché i bianconeri, al termine di una partita invero piuttosto bruttina contro un Grasshopper spigoloso, hanno di che recriminare. Passati in vantaggio per primi al 51’ grazie ad un clamoroso autogol di Margreitter – in combutta con Diani -, i sottocenerini sono progressivamente arretrati, concedendo metri e gioco alle Cavallette. Privi di Maric e Lovric e dunque con una coperta piuttosto corta, i bianconeri sono infine capitolati al 90’, quando lo stesso Margreitter ha impattato la contesa di testa. Il rammarico però si è duplicato nel finale quando al 94’ l’arbitro Dudic ha concesso un rigore ai padroni di casa per farlo di mano di Schmid. Un tiro dal dischetto clamorosamente fallito da Olivier Custodio, il cui errore è così costato i tre punti alla truppa di Croci-Torti. Il prossimo impegno del Lugano è in programma domenica, quando alle 14.15 i bianconeri affronteranno il Lucerna dell’ex Fabio Celestini in trasferta.

IL TABELLINO

Lugano – Grasshopper 1-1 (0-0)

Reti : 50’ Margreitter (autorete) 1-0. 91’ Margreitter 1-1.

Spettatori : 2.136.

Arbitro : Alessandro Dudic.

Ammoniti : 80’ Abrashi, 94’ Custodio, 95’ Schmid.

Lugano : Osigwe ; Hajrizi, Daprelà, Ziegler (60’ Yuri), Lavanchy, Facchinetti, Custodio, Sabbatini, Guidotti (86’ Mahmoud), Amoura (60’ Bottani), Abubakar (66’ Lungoyi).

Grasshopper : Moreira; Arigoni (69’ Lenjani), Margreitter, Loosli, Bolla, Diani (63’ Abrashi), Herc, Schmid, Kawabe (76’ Pusic), Sène (63’ Momoh), Campana (63’ Bonatini).

Note : Lugano senza Baumann, Lovric, Maric e Alexander Muci (tutti infortunati). Grassopper privo di Morandi, Santos, Nadjack (infortunati) e Cvetkovic (ammalato). Al 95’ Custodio fallisce un rigore.

L’altra partita: Sion – Lucerna 1-1.

La classifica: 1. Basilea 7/15. 2. Zurigo7/14. 3. Young Boys 6/11. 4. Servette 7/11. 5. Sion 7/9. 6. Lugano 6/8. 7. Grasshopper 7/7. 8. San Gallo 7/6. 9. Lucerna 7/4. 10. Losanna Sport 7/3.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1

    Un piccolo Dudic

    la giornata

    Gli arbitri sono sotto pressione e a volte messi in castigo dai propri superiori

  • 2

    Prospettiva che cambia

    Vietato ai minori

    Portieri rigoristi e bomber improvvisati in area avversaria sono entrati nella storia del calcio

  • 3

    Il tocco decisivo è del portiere

    Calcio regionale

    Il Paradiso agguanta il pari contro il Linth grazie alla rete del suo estremo difensore Alessio Bellante, rapace nell’area di rigore avversaria - «Prima della partita avevo visto il gol del mio collega Alisson su YouTube e sognavo di trovarmi nei suoi panni» dice il protagonista del fine settimana

  • 4
  • 5
  • 1
  • 1