L’ex del Sion e del Losanna Prijovic arrestato a Belgrado

Calcio

L’attaccante è stato fermato per aver violato il divieto vigente attualmente in Serbia di uscire di casa

L’ex del Sion e del Losanna Prijovic arrestato a Belgrado
Foto dell’agosto 2011, durante l’allenamento con la Nazionale Svizzera U-21 a Lugano.

L’ex del Sion e del Losanna Prijovic arrestato a Belgrado

Foto dell’agosto 2011, durante l’allenamento con la Nazionale Svizzera U-21 a Lugano.

L’ex calciatore del Sion e del Losanna, Aleksandar Prijovic è stato condannato a tre mesi di domiciliari, lo riporta la stampa serba. L’attaccante 29.enne è stato infatti sanzionato per non aver rispettato il lockdown in vigore nel Paese balcanico per tutto il fine settimana da venerdì 3 a lunedì 6 aprile compresi.

Il giocatore dalla doppia cittadinanza serba e rossocrociata che dallo scorso anno gioca nell’Al-Ittihad in Arabia Saudita ha scelto di rappresentare la nazionale del Paese di origine. Ed è lì che è stato fermato venerdì, a Belgrado, dopo aver partecipato ad una riunione che si è tenuta in un hotel insieme ad altre 19 persone.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 1