La Premier League riparte dagli allenamenti a piccoli gruppi

Calcio

I venti club del campionato inglese lo hanno deciso all’unanimità - Il governo britannico spera in una ripresa delle competizioni da metà giugno

La Premier League riparte dagli allenamenti a piccoli gruppi
Lo stadio del Manchester City. © EPA/Jon Super

La Premier League riparte dagli allenamenti a piccoli gruppi

Lo stadio del Manchester City. © EPA/Jon Super

I venti club della Premier League hanno votato all’unanimità a favore della ripresa degli allenamenti in piccoli gruppi (5 giocatori) a partire da domani, martedì. «Le misure per quanto riguarda la distanza sociale saranno seguite alla lettera», si legge nel comunicato. La Premier non ha suggerito alcuna data per quanto riguarda la ripresa del campionato anche perché sono in corso consultazioni con giocatori, allenatori, club e sindacati vari. Un protocollo per la ripresa degli allenamenti completi è in fase di preparazione.

Intanto il governo britannico appare fiducioso e spera che la Premier League possa riprendere a metà giugno. È quanto auspicato dal Segretario di Stato per lo sport Oliver Dowden, pur insistendo sul fatto che la «sicurezza pubblica» resta la priorità. «Giovedì ho avuto discussioni molto produttive con la federazione (FA), la Football League (EFL) e la Premier League. Stiamo lavorando duramente con loro per cercare di tornare, puntando a metà giugno, ma il criterio numero uno sarà di pubblica sicurezza» ha detto a Sky Sport.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 1