La Swiss Football League introduce il pass COVID per giocatori e staff

Calcio

La misura entrerà in vigore il prossimo 4 agosto: toccherà ai singoli club organizzarsi

La Swiss Football League introduce il pass COVID per giocatori e staff
KEYSTONE/Samuel Golay

La Swiss Football League introduce il pass COVID per giocatori e staff

KEYSTONE/Samuel Golay

Da mercoledì 4 agosto tutti i giocatori e i membri dei vari staff delle squadre di Super e Challenge League dovranno avere un certificato COVID valido «in qualsiasi momento». Lo ha comunicato la Swiss Football League, la Lega calcio elvetica, specificando che i responsabili COVID dei rispettivi club saranno incaricati di organizzare e controllare che ogni singolo elemento disponga della necessaria documentazione.

In occasione della prima giornata di Challenge League, ricorda la Swiss Football League, due partite sono state rinviate a causa delle quarantene pronunciate dalle autorità. Allo stesso tempo, l’evoluzione del virus è incerta. Questi due elementi hanno spinto i vertici del nostro calcio, durante il comitato della Lega, di rivedere il concetto di protezione COVID-19 e adattarlo. In particolare, come detto, giocatori e staff dovranno avere un certificato COVID con sé valido in qualsiasi momento.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 1