Mercato

Le spese pazze del calcio che conta

Chi disputa la Champions e l’Europa League è stato all’origine del 58% dei trasferimenti estivi

Le spese pazze del calcio che conta
I club di Champions ed Europa League hanno speso 3,98 miliardi di euro. (Foto Keystone)

Le spese pazze del calcio che conta

I club di Champions ed Europa League hanno speso 3,98 miliardi di euro. (Foto Keystone)

Il mercato estivo è il classico tema trasversale, quello che al bar va per la maggiore. A conti fatti però le operazioni concluse nelle scorse settimane sono state un discorso per pochi eletti. Sì perché stando a uno studio condotto dall’UEFA, all’origine del 58% dei trasferimenti vi sono gli 80 club che parteciperanno alla fase a gironi delle due coppe europee. Nel dettaglio le 32 società protagoniste in Champions (responsabili del 40% delle transazioni) e le 48 dell’Europa League (18%) hanno speso 3,98 miliardi di euro per completare le rispettive rose. Un investimento, questo, in aumento del 55% rispetto all’estate del 2018. Il tutto senza per altro contare le commissioni versate ai vari procuratori e agenti dei giocatori acquistati o venduti. E a proposito di cessioni e relativi incassi: grazie alle operazioni concluse gli stessi club hanno potuto incamerare complessivamente 3,72 miliardi.

A confermare che quella appena finita agli archivi è stata una sessione di mercato scoppiettante c’è poi un altro dato: il 43% delle società interessate dalla ricerca hanno messo a segno l’acquisto finanziariamente più importante della propria storia. Non sorprende quindi che l’insieme dei club abbia investito rispettivamente il 29% e il 19% del 2018 e del 2017. Sempre in questo quadro emerge che gli attaccanti e i difensori sono stati i giocatori maggiormente nel vivo del mercato, poiché coinvolti in 7 trasferimenti su 10. In termini di tendenze spicca inoltre la fascia d’età prediletta da chi opera sul mercato: quella tra i 21 e i 24 anni, protagonista di quasi il 50% delle operazioni, a dispetto del 7% da riferire agli over 28. Gli 80 club dell’élite europea – tra cui figura anche il Lugano – registrano, globalmente, 11,7 miliardi di introiti.

È però interessante notare che i fondi girati dall’UEFA per la partecipazione a una fra Champions o Europa League per alcune società possono rappresentare anche più del 50% delle proprie entrate.

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

  • 1
Articoli suggeriti
Ultime notizie: Calcio
  • 1