Lo Young Boys zittisce Cristiano Ronaldo

Champions League

Pazzesco al Wankdorf: i gialloneri battono 2-1 il Manchester United - CR7 illude i Red Devils, Ngamaleu e Siebatcheu firmano la clamorosa rimonta

Lo Young Boys zittisce Cristiano Ronaldo
©Keystone/Alessandro Della Valle

Lo Young Boys zittisce Cristiano Ronaldo

©Keystone/Alessandro Della Valle

La Champions League dello Young Boys si è aperta in un modo pazzesco. È tutto vero, al Wankdorf sono caduti il Manchester United e sua maestà Cristiano Ronaldo. Il portoghese ha illuso i suoi, siglando il provvisorio 1-0 nel primo tempo. Rimasti in dieci per un rosso diretto rimediato da Wan-Bissaka, i Red Devils hanno subito la clamorosa rimonta dei gialloneri. Sì, perché nella ripresa la squadra di Wangner si è scatenata. Ha buttato il cuore oltre l’ostacolo e con Ngamaleu e Siebatcheu ha capovolto il risultato. Pazzesco, dicevamo. La rete che ha regalato i primi tre punti della fase a gironi ai bernesi è infatti stata firmata a un amen dal triplice fischio finale. La punta americana è scappata via a tutti, freddando De Gea e mandando in visibilio gli oltre 30.000 spettatori accorsi a Berna.

IL TABELLINO

Young Boys 2

Manchester United 1

0-1

Reti: 13’ Ronaldo 0-1, 66’ Ngamaleu 1-1, 94’ Siebatcheu 2-1.

Spettatori: 30.120

Arbitro: Letexier (Francia).

Young Boys: Von Ballmos; Hefti (82’ Sulejmani), Camara, Lauper (91’ Zesiger), Garcia; Sierro (46’ Siebatcheu), Martins (82’ Rieder); Fassnacht, Aebischer, Ngamaleu; Elia (91’ Kanga).

Manchester United: De Gea; Wan-Bissaka, Lindelöf, Maguire, Shaw; Van de Beek (46’ Varane), Fred (89’ Martial); Sancho (37’ Dalot), B. Fernandes (72’ Matic), Pogba; Ronaldo (72’ Lingard).

Ammoniti: 45’ Fassnacht, 50’ Martins, 64’ Varane.

Espulsi: 35’ Wan-Bissaka (rosso diretto).

Note: Young Boys senza Lustenberger (infortunato), Manchester United senza Cavani, Rashford, McTominay (inf.).

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 1