Lugano-Inter: oramai ci siamo

Calcio

Cresce l’attesa per la Casinò Lugano Cup, in programma alle 17.30 in un Cornaredo gremito in ogni ordine di posto - Ecco le formazioni - GUARDA IL VIDEO CON I TIFOSI

Lugano-Inter: oramai ci siamo
Sfida d’eccezione per i bianconeri, che alle 17.30 affronteranno l’Inter di Antonio Conte. (Foto Keystone)

Lugano-Inter: oramai ci siamo

Sfida d’eccezione per i bianconeri, che alle 17.30 affronteranno l’Inter di Antonio Conte. (Foto Keystone)

LUGANO – Pubblico delle grandi occasioni, caldo (ma pare arriverà la pioggia) e un manto erboso nuovo di zecca. A Cornaredo è tutto pronto per l’attesissima Casinò Lugano Cup. I bianconeri di Fabio Celestini, reduci dal ritiro di Asiago, sfideranno nientepopodimeno che l’Inter di Antonio Conte. L’ex tecnico della Juventus e della nazionale italiana farà il suo esordio ufficiale sulla panchina nerazzurra. Sugli spalti – gremiti – l’emozione è tanta. Al pari dell’attesa. I tifosi della Beneamata avranno finalmente l’occasione di vedere da vicino i loro beniamini, dopo un campo d’allenamento blindatissimo che ha suscitato non poche polemiche. Oltre a Icardi, tornato a casa anzitempo, nell’Inter non figura Nainggolan. Come noto, l’argentino e il belga non rientrano più nei piani tecnici dei nerazzurri. Sul fronte bianconero invece capitan Sabbatini partirà dalla panchina, complice un piccolo risentimento muscolare avvertito ad Asiago.

Le formazioni

Lugano: Baumann; Daprelà, Kecskes, Maric; Aratore, Vecsei, Custodio, Rodriguez, Lavanchy; Bottani, Gerndt.

Inter: Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Brozovic, Brozovic, Sensi, Gagliardini, Perisic, Candreva, Esposito, Longo.

Loading the player...
©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 2
  • 3

    È morto Pietro Anastasi

    lutto

    Con la Juventus vinse tre scudetti e chiuse la carriera nel FC Lugano - L’ex attaccante bianconero si è spento all’età di 71 anni

  • 4

    FC Lugano: ma questa sembra una «Novosexit»

    Calcio

    Dimissioni dal Team Ticino e impegno ridotto nel settore giovanile bianconero: ma cosa vuole fare, veramente, Leonid Novoselskiy? - La gestione del russo appare lacunosa mentre un genitore si sfoga: «Mio figlio ha subito molte pressioni affinché non andasse al Team Ticino»

  • 5
  • 1
  • 1