Lugano, la festa per i 110 anni è amara

Domenica i bianconeri hanno perso 2-0 contro lo Young Boys a Cornaredo

Lugano, la festa per i 110 anni è amara

Lugano, la festa per i 110 anni è amara

Lugano, la festa per i 110 anni è amara

Lugano, la festa per i 110 anni è amara

Lugano, la festa per i 110 anni è amara

Lugano, la festa per i 110 anni è amara

Lugano, la festa per i 110 anni è amara

Lugano, la festa per i 110 anni è amara

LUGANO – Nel giorno della festa, il Lugano è inciampato su uno Young Boys tutt'altro che trascendentale ma molto cinico. Il compleanno dei 110 anni (celebrato prima e dopo la partita con numerosi eventi speciali) avrebbe potuto avere un altro sapore se solo i bianconeri fossero stati più accorti in difesa. Ma così, evidentemente, non è stato. A Cornaredo, davanti a circa 4.000 persone, mister Abascal ha schierato la stessa formazione capace di battere 2-1 il Sion una settimana fa. I campioni svizzeri, tuttavia, si sono rivelati di un altro pianeta rispetto ai vallesani. Inizialmente il Lugano ha gestito l'incontro, procurandosi pure una bella occasione grazie a Junior (assistito nell'occasione da Masciangelo) al nono minuto di gioco. Lo Young Boys invece si è limitato a conservare le energie (32 i gradi misurati dal termometro dello stadio) e ad aspettare i padroni di casa. E così, verso la mezzora, ecco il primo pasticcio. Baumann si è avventurato in un'uscita azzardatissima su una punizione di Sulejmani, Fassnacht è stato il più veloce di tutti e ha insaccato lo zero a uno. Peccato, perché il Lugano era in palla e difensivamente stava reggendo l'urto.

Nella ripresa la storia non è cambiata: il Lugano ha dato l'impressione di poter pareggiare i conti, eppure gli attaccanti non sono mai riusciti a trovare la soluzione giusta. Ecco che allora, durante una delle pochissime puntate in area dei gialloneri, Hoarau (con la complicità di tutta la retroguardia ticinese) ha messo in ghiaccio il risultato. Sì, il Lugano sognava un altro esito per il suo 110 compleanno.

©CdT.ch - Riproduzione riservata
Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 2
    Calcio

    Dentro la crisi bianconera

    La magra figura rimediata a Losanna ha certificato il periodo no e le gravi difficoltà della squadra allenata da Maurizio Jacobacci - Preoccupa il trend nel 2021: nessuna avversaria ha una media punti così bassa - Quando passa in svantaggio, il Lugano inoltre non riesce mai a vincere

  • 3
    Calcio

    «BarçaGate», arrestato l’ex presidente Bartomeu

    La polizia regionale catalana è intervenuta presso la sede blaugrana: diverse le persone in manette - Nel mirino l’operazione con cui il vecchio numero uno del Barcellona aveva screditato via social alcuni giocatori contrari alla propria linea

  • 4
    il commento

    Uno strike è andato

    Losanna, Sion e Zurigo: un trittico pericoloso, destinato a definire l’entità dell’attuale crisi bianconera

  • 5
  • 1