Mai così bene al giro di boa dal ritorno in Super League

Calcio

Il massimo campionato elvetico, tra quarantene e rinvii, è finalmente giunto al termine del girone d’andata - Il Lugano di Maurizio Jacobacci dopo 18 turni è terzo con 26 punti, cinque in più rispetto al precedente miglior record

Mai così bene al giro di boa dal ritorno in Super League
La squadra del tecnico 58.enne ha raccolto punti con grande costanza nella prima parte di stagione. © Keystone/Urs Flueeler

Mai così bene al giro di boa dal ritorno in Super League

La squadra del tecnico 58.enne ha raccolto punti con grande costanza nella prima parte di stagione. © Keystone/Urs Flueeler

Ci è voluto più tempo del previsto, ma nonostante qualche peripezia di troppo - fra una quarantena e un rinvio - la Super League ha finalmente raggiunto il giro di boa della stagione 2020/2021. Nove squadre su dieci infatti – manca solo il Lucerna di Fabio Celestini, al momento fermo a quota 17 incontri – hanno tagliato (e in alcuni casi superato) il traguardo delle 18 partite disputate. Esattamente la metà rispetto a una stagione completa. Al netto delle differenze che ancora contraddistinguono i vari club in graduatoria – partita più, partita meno – si può dunque finalmente iniziare a stilare qualche considerazione. In particolare in casa Lugano, dove con 18 partite disputate e nel pieno di una stagione più che positiva, l’interesse nel confrontare col passato quanto fin qui raccolto dagli...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1

    Salah e i suoi fratelli in tempo di Ramadan

    Calcio

    I comportamenti dei calciatori islamici influenzano i giovani più delle parole degli imam - Il Milan è la squadra italiana con il maggior numero di osservanti stretti: Kessie, Bennacer e Calhanoglu

  • 2

    L’FC Lugano sorride, si torna a Cornaredo

    calcio

    Alla luce delle recenti decisioni del Consiglio federale lo stadio potrà di nuovo accogliere i tifosi (il limite è pari a 100) a partire dalla gara casalinga contro il San Gallo di mercoledì 21 aprile

  • 3
  • 4

    Renzetti e una Coppa sempre più maledetta

    Calcio

    Neanche quest’anno il presidente bianconero è riuscito a sollevare l’ambito trofeo - Tra sfortuna e imperizia gli ultimi tentativi sono spesso terminati con delle delusioni cocenti, e con la cessione del club sempre d’attualità, di chance potrebbero anche non essercene più

  • 5

    «Cento persone? Il vero problema è la prossima stagione»

    Calcio

    Il direttore del Football Club Lugano Michele Campana abbozza un sorriso dopo gli allentamenti annunciati dalla Confederazione ma preferisce guardare avanti: «Se non possiamo iniziare una campagna abbonamenti per il campionato che verrà rischiamo davvero di farci male»

  • 1
  • 1