Monthey si gode la Coppa: «Tutta la regione è con noi»

Calcio

Il club vallesano di Seconda lega interregionale ospita il Lugano per gli ottavi di finale - Niente tifosi, ma la società guidata da Dominque Farronato ha preparato l’evento nei minimi dettagli - «C’è tanta energia positiva e grazie a qualche buona idea sarà anche possibile fare buoni incassi»

Monthey si gode la Coppa: «Tutta la regione è con noi»
Già nel 2019 il Monthey aveva potuto misurarsi in Coppa Svizzera con una squadra di Super League: il San Gallo.  © Keystone/Jean-Christophe Bott

Monthey si gode la Coppa: «Tutta la regione è con noi»

Già nel 2019 il Monthey aveva potuto misurarsi in Coppa Svizzera con una squadra di Super League: il San Gallo.  © Keystone/Jean-Christophe Bott

Svuotata dell’entusiasmo dei tifosi e inserita in un calendario strabordante di eventi, c’è chi la ritiene insostenibile. Quantomeno nel bel mezzo di una pandemia, che permette ai professionisti di giocare, togliendo invece campi e buvette ai dilettanti. Eppure la Coppa Svizzera può significare ancora qualcosa. Significa qualcosa per il Monthey, a cui il Canton Vallese ha permesso di vivere un sogno lungo novanta minuti. O forse più. A riportare nel mondo reale il club di Seconda lega interregionale dovrebbe essere il Lugano. Sì, mercoledì sera gli ottavi di finale della competizione appaiono scontati. «Spesso, però, Coppa Svizzera ed exploit hanno fatto rima» ricorda Dominique Farronato. Il presidente del FC Monthey è felice. Felice di accogliere una squadra che sta mostrando buone cose in...

Vuoi leggere di più?

Sottoscrivi un abbonamento per continuare a leggere l’articolo.
Scopri gli abbonamenti al Corriere del Ticino.

Abbonati a 9.- CHF

Hai già un abbonamento? Accedi

©CdT.ch - Riproduzione riservata

In questo articolo:

Ultime notizie: Calcio
  • 1
  • 1